Premio Marzotto 2017, 2,5 milioni di euro in palio per le PMI

Confermata la settima edizione del Premio Marzotto: possono partecipare PMI e startup innovative. Montepremi di 2,5 milioni di euro

È sempre complicato riuscire a stabilire se un’idea sia veramente innovativa e se abbia la possibilità di emergere nel mare magnum dell’innovazione. Il Premio Gaetano Marzotto, istituito nel 2010 da Giannino Marzotto, si prefigge di premiare proprio le startup e le piccole e medie imprese innovative che hanno delle idee rivoluzionarie ma non hanno fondi a sufficienza per svilupparle. Arrivato alla settima edizione, il Premio Marzotto è diventato un appuntamento fisso per capire come sta evolvendo il settore dell’innovazione in Italia. E quest’anno, il comitato organizzatore ha deciso di alzare ancora di più l’asticella, migliorando la modalità di selezione e introducendo un form di richiesta totalmente in inglese. Le candidature possono essere inviate dal 20 aprile e si avrà tempo fino al 12 giugno 2017.

Premio Marzotto 2017

Il montepremi per l’edizione 2017 del Premio Gaetano Marzotto è di circa 2,5 milioni di euro, che saranno destinati a tutte le PMI e le startup che saranno ritenute idonee. I contributi arrivano direttamente dal network di imprese che supporta ogni anno l’Associazione Progetto Marzotto: quest’anno alla lunga lista di partner si sono aggiunti anche l’AIDAF, Associazione Italiana delle Aziende Familiari, e l’APSTI, Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani.

Cosa cambia nell’edizione 2017

Per l’edizione 2017, il comitato organizzatore ha deciso di alzare i requisiti per partecipare al Premio Marzotto: l’application da compilare per inviare la richiesta è completamente in inglese (le PMI e le startup innovative devono dimostrare di essere pronte ad affrontare la sfida dell’internazionalizzazione), mentre la gli esperti della giuria valuteranno solamente le proposte del proprio settore.

I premi riservati alle PMI e alle startup innovative

Come abbiamo già detto, il montepremi è di 2,5 milioni di euro che sarà diviso tra le varie aziende. La somma più grande è riservata alla società che si aggiudicherà il “Premio per l’impresa” dal valore di 300.000 euro in denaro più 25.000 euro di affiancamento per la crescita. Per poter partecipare a questo bando, però, bisognerà avere almeno un fatturato che superi i 100.000 euro. Chi vincerà il “Premio dall’idea all’impresa”, invece, riceverà 50.000 euro più altri soldi per l’affiancamento. Questo bando è riservato alle startup con dipendenti under 35. Saranno premiate anche altre aziende che dimostreranno di avere delle idee innovative e potranno occupare uno dei posti disponibili negli acceleratori partner del Premio Gaetano Marzotto.

Premio Marzotto 2017, 2,5 milioni di euro in palio per le PMI