PMI Varese, al via la piattaforma per il welfare aziendale

Grazie a un accordo tra UBI Banca e Confartigianato Imprese Varese, le PMI del territorio potranno sfruttare la piattaforma della banca per offrire i servizi di welfare ai dipendenti

I dipendenti delle piccole e medie imprese del varesotto avranno a disposizione un servizio per il welfare a passo con i tempi. Tutto questo grazie alla partnership tra UBI Banca e Confartigianato Imprese Varese che permetterà ai lavoratori di utilizzare la piattaforma sviluppata dalla banca per il welfare aziendale. Con la Legge di Stabilità 2016 il Governo ha facilitato l’utilizzo del welfare all’interno delle aziende, diminuendo i costi alle aziende. Strumenti pensati appositamente per la salute e il benessere del dipendente, in modo che possa lavorare motivato e dando il meglio di sé.

Cosa prevede l’accordo

Tutte le imprese che fanno parte dell’associazione Confartigianato Imprese Varese potranno utilizzare la piattaforma Ubi Network Welfare per offrire ai propri dipendenti servizi di welfare. In totale la piattaforma verrà utilizzata da oltre 9.000 imprese e 40.000 lavoratori presenti nel varesotto. Le piccole e medie imprese potranno chiedere aiuto e supporto per sviluppare un piano di welfare adatto alle dimensioni dell’azienda e alle necessità dei propri lavoratori. Tutti i servizi offerti da Confartigianato Imprese Varese sono quelli tipici di una grande azienda: ciò è reso possibile dalle economie di scala che fanno abbassare il prezzo.

Quali sono i servizi offerti da Ubi Network Welfare

Cosa possono trovare i dipendenti all’interno della piattaforma di Ubi Banca? In primis servizi per la persona: assistenza sanitaria, fondo pensionistico, sostegno al reddito, istruzione per i propri figli. Ma è possibile trovare anche servizi pensati per il dopo lavoro: palestra, piscina e attività fisica in generale. La caratteristica principale della piattaforma Ubi Network Welfare riguarda la semplicità d’utilizzo: le aziende hanno a disposizione dei consulenti che organizzano un piano di welfare pensato ad hoc per la situazione della PMI, mentre i dipendenti possono accedere al proprio profilo personale in ogni momento tramite computer, smartphone e tablet.

Il welfare aziendale ancora non entra a far parte della cultura delle PMI italiane, ma piattaforme come quella di Ubi Banca permetteno anche alle singole aziende di offrire dei servizi extra ai propri dipendenti, senza dover spendere grosse cifre. L’obiettivo del Governo è quello di invogliare le aziende ad adottare piani di welfare aziendale al posto dei premi in denaro.

PMI Varese, al via la piattaforma per il welfare aziendale