PMI, fallimenti e chiusure aziendali in netto calo nel 2017

La ricerca dell’Osservatorio su fallimenti, procedure e chiusure d’imprese 2017 realizzata da Cerved evidenzia il netto miglioramento dell’economia italiana anche sotto il punto di vista delle chiusure aziendali. I risultati migliori al Nord Ovest e Nord Est

L’economia italiana è in miglioramento e lo segnala anche l’Osservatorio su fallimenti, procedure e chiusure d’imprese 2017 di Cerved, che analizza il numero di aziende che decidono di chiudere o di portare i libri contabili in tribunale. Lo scorso anno sono state 93.000 le imprese che hanno avviato una procedura di default o che hanno deciso di uscire volontariamente dal mercato, un dato inferiore del 5% rispetto al 2016. Questa diminuzione non ha caratterizzato solamente il Nord Italia, ma tutta la Penisola, toccando anche le regioni del Meridione, solitamente sempre più lente a uscire dalla crisi. Numeri positivi che segnalano una maggior fiducia da parte degli imprenditori che prima di decidere di chiudere un’attività aspettano che la situazione possa migliorare.

Diminuiscono i fallimenti

Altro dato molto importante che emerge dallo studio Cerved riguarda i fallimenti. Anche in questo caso i numeri sono in calo rispetto al 2016. Lo scorso anno le aziende fallite in tutta Italia sono state 12.009, in calo dell’11,3% rispetto al 2016. Si tratta della diminuzione più importante degli ultimi anni e non riguarda solamente una Regione dell’Italia, ma è un fatto diffuso in tutto il Bel Paese, dal Nord al Sud.

Nel Nord Ovest sono fallite in totale 3.504 imprese, un dato inferiore del 12,4% rispetto al 2016. Nel Nord Est si contano in totale 2.264 procedure di fallimento, anche in questo caso con un calo del 12,2%. Passando al Centro Italia, la diminuzione è stata dell’8.9% (3.068 aziende), mentre nel Sud Italia c’è stato un calo dell’11,5% (con 3.173 imprese fallite). Tra i settori più colpiti dai fallimenti troviamo quello dei servizi e delle costruzioni.

Aziende liquidate

Dopo le riforme che avevano reso vantaggioso per gli imprenditori liquidare le aziende, nel 2017 torna a diminuire il numero delle imprese liquidate. Rispetto al 2016, il dato è in calo del 4%, con un totale di 79.587 società liquidate. Anche in questo caso i settori più colpiti sono quelli dei servizi e delle costruzioni.

PMI, fallimenti e chiusure aziendali in netto calo nel 2017