PMI, 600 milioni in arrivo dal Gruppo Banco BPM e dalla BEI

Grazie all’accordo tra la Banca Europea per gli Investimenti e il gruppo bancario milanese le PMI potranno ricevere finanziamenti fino aa 25 milioni di euro

L’Unione Europea continua a puntare sulle piccole e medie imprese italiane e lo fa attraverso la Banca europea per gli investimenti. L’istituto di credito europeo ha siglato un accordo con il Gruppo Banco BPM, nato a gennaio 2017 dalla fusione del Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano, che permetterà di erogare prestiti alle PMI fino a 600 milioni di euro. L’accordo rientra nel piano varato dalla Commissione Europea per far ripartire l’economia europea dopo la crisi partita nel 2007 negli Stati Uniti. L’Italia è uno dei Paesi che ha maggiormente tratto beneficio dal “Piano Juncker” ricevendo centinaia di milioni di euro dalle Banca europea per gli investimenti e dal Fondo europeo per gli investimenti.

Cosa prevede l’accordo tra Bei e Gruppo Banco BPM

L’accordo tra i due istituti di credito metterà a disposizione delle piccole e medie imprese 600 milioni di euro che saranno ripartiti in quattro Prestiti Globali. Due fondi da 200 milioni saranno dedicati esclusivamente alle piccole imprese, mentre gli altri due fondi da 100 milioni saranno riservati alle aziende Midcap. I finanziamenti potranno essere utilizzati per acquistare nuovi impianti o per superare un momento di difficoltà economiche dovuto alla mancanza di liquidità. I settori che beneficeranno dei 600 milioni di euro saranno l’industria, il turismo, i servizi e l’agricoltura.

Quanti soldi potranno chiedere le aziende

Sia le piccole sia le medie imprese avranno dei limiti da rispettare. Non sarà possibile fare richiesta per un plafond illimitato. Il limite per le piccole aziende è di 12,5 milioni di euro, mentre per le medie imprese sale fino a 25 milioni di euro. Il piano di rientro dal prestito ha una durata di dieci anni con rate semestrali. I soldi in arrivo dal Banca europea per gli Investimenti saranno riversati direttamente sul territorio, con le tante aziende manifatturiere della Lombardia, e non solo, che potranno beneficiare dell’accordo. I finanziamenti verranno erogati con condizioni e tassi d’interessi vantaggiosi.

PMI, 600 milioni in arrivo dal Gruppo Banco BPM e dalla BEI
PMI, 600 milioni in arrivo dal Gruppo Banco BPM e dalla BEI