PMI, 4,5 milioni per la valorizzazione dei marchi storici

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione delle PMI 4,5 milioni di euro per valorizzare i marchi creati prima del 1967

Il Ministero dello Sviluppo Economico lancia una nuova misura in sostegno delle piccole e medie imprese italiane. Questa volta il tema è il recupero dei marchi storici che hanno fatto grande l’Italia nei primi anni ’50: il MISE mette a disposizione delle PMI ben 4,5 milioni di euro per valorizzare i brand italiani. L’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico permetterà ad alcune aziende di investire nel recupero di un marchio storico nella speranza di aumentare i ricavi derivanti dall’export. L’obiettivo è riuscire a ottenere un successo simile a quello avuto dal brand “Vespa”: Piaggio ha investito nella valorizzazione del marchio e oramai la Vespa è diventata negli Stati Uniti un vero e proprio status symbol.

Come funziona il bando del MISE

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione delle PMI che vogliono valorizzare un marchio storico 4,5 milioni di euro. Prima di presentare la domanda per il finanziamento, però, è necessario accertarsi che il brand rispetti alcune caratteristiche. La più importante è che sia stato registrato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) o l’EUIPO (l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale) prima dell’1 gennaio del 1967. In sostanza il brand deve avere più di cinquant’anni. Inoltre è necessario presentare la rivendicazione della preesistenza del marchio registrato presso l’UIBM e il brand non deve essere estinto per mancato rinnovo o decadenza.

Come utilizzare i fondi del bando per la valorizzazione dei marchi storici

Il Ministero delle Sviluppo Economico ha posto anche dei paletti per l’utilizzo dei finanziamenti nel caso in cui una piccola e media impresa riesca ad aggiudicarseli. Le agevolazioni possono essere usate per l’acquisto di beni strumentali o di servizi specialistici esterni per favorire la valorizzazione del marchio, il suo rafforzamento e l’internazionalizzazione. I fondi a disposizione sono 4,5 milioni di euro e le domande potranno essere presentate dalle 9:00 del 4 aprile 2017.

PMI, 4,5 milioni per la valorizzazione dei marchi storici