Investimenti aziendali in crescita. Ma le PMI italiane soffrono

Presentato il Rapporto 2016 della Banca Europea degli Investimenti: in Italia le aziende hanno spese di più rispetto al 2015 per acquistare nuovi strumenti

Un piccolo spiraglio verso una ripresa economica sempre più solida. Se il PIL ha fatto segnare nel 2016 una crescita dell’1%, bene più sostanziosa è stata quella degli investimenti fatti dalle aziende italiane, in particolar modo piccole e medie imprese. Secondo il Rapporto 2016 presentato dalla Banca Europea degli Investimenti, le imprese italiane hanno investito il 2% in più rispetto al 2015 e per il 2017 la cifra dovrebbe aumentare di un altro 2,7%.

I dati del Rapporto 2016

I dati inerenti la crescita degli investimenti non sono gli unici interessanti presenti all’interno del rapporto redatto dalla Banca Europea degli Investimenti. Infatti, la ricerca evidenzia che ben 4 imprese su 5 hanno deciso di spendere dei soldi per rinnovare gli impianti o per acquistare nuovi edifici e ampliare la produzione. Alcune piccole e medie imprese, invece, hanno puntato sul lato IT e hanno deciso di investire nella realizzazione di un nuovo sito internet.

PMI in difficoltà

Nonostante dati positivi e previsioni abbastanza ottimistiche, nel Rapporto vengono evidenziate anche le difficoltà riscontrate dalle PMI italiane. Infatti, ben il 90% delle piccole e medie imprese del Bel Paese hanno incontrato dei problemi nel trovare finanziamenti per far partire i loro progetti innovativi. E a nulla è valsa la politica monetaria europea, che dovrebbe “obbligare” gli istituti di credito a prestare i soldi a privati e aziende. Le banche italiane sono ancora molto prudenti e hanno paura a elargire fondi senza garanzie.

Il ruolo della Banca Europea degli Investimenti

Creata per finanziare la crescita delle piccole e medie imprese europee, la BEI ha ricoperto negli ultimi anni un ruolo sempre più importante per le aziende italiane. Infatti, grazie alla partnership con diverse istituti di credito italiani, la Banca Europea degli Investimenti ha finanziato oltre 95mila piccole e medie imprese per un totale di oltre 150 miliardi di euro. Una cifra imponente, ma che ha permesso a tante piccole realtà di ammodernare la fabbrica e rendere più produttivo il lavoro dei propri dipendenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Investimenti aziendali in crescita. Ma le PMI italiane soffrono