I Digital Innovation Hub italiani diventano quattro

La Commissione Europea ha inserito anche la Toscana all’interno dei Digital Innovation Hub oltre a quelli presenti a Milano, Venezia e Bologna

Il processo di digitalizzazione dell’Italia va avanti e lo dimostra anche l’entrata all’interno dei Digital Innovation Hub europei della Piattaforma regionale Industria 4.0 della Regione Toscana. Per il territorio si tratta di un riconoscimento importante che va a valorizzare gli sforzi compiuti dalla Giunta Regionale negli ultimi anni. La piattaforma toscana va ad aggiungersi agli altri tre Digital Innovation Hub già presenti sul territorio italiano a Milano, Venezia e Bologna.

Che cosa sono i Digital Innovation Hub

I Digital Innovation Hub sono dei centri che aiutano le piccole e medie imprese ad avviare il processo di digitalizzazione abbracciando le tecnologie dell’Industria 4.0. Nel Piano Nazionale Industria 4.0 i Digital Innovation Hub insieme ai Competence Center rivestono un ruolo fondamentale per trainare la crescita tecnologica (e non solo) delle PMI italiane. E per questo motivo avere un altro Digital Innovation Hub sul territorio italiano è molto importante, soprattutto in una zona d’Italia diversa dalle regioni del Nord.

La Commissione Europea ha realizzato un vero e proprio Catalogo dei DIH presenti sul territorio dell’UE. Per il momento ancora non è stato ufficializzato (dovrebbe essere rilasciato entro la fine dell’anno), ma c’è già la certezza che l’Italia sarà presente con quattro diversi centri (nella speranza che in questi pochi mesi qualche altra piattaforma regionale o comunale otterrà il via libera dalla Commissione Europea).

Che cosa è la Piattaforma regionale Industria 4.0

La Piattaforma regionale Industria 4.0 è formata da 15 organismi di ricerca presenti sul territorio della Toscana. Inoltre, tramite la Piattaforma, la Regione può deliberare dei bandi di finanziamento a favore delle piccole e medie imprese che investono nella digitalizzazione o nello sviluppo di tecnologie innovative. Entrando a far parte del Catalogo dei Digital Innovation Hub, la Piattaforma regionale Industria 4.0 potrà contare sui soldi della Commissione Europea: entro la fine del prossimo anno i DIH dovrebbero essere finanziati con circa 300 milioni di euro.

I Digital Innovation Hub italiani diventano quattro