Fondo rotativo piccolo credito del Lazio: da oggi possibile presentare le domande

La Regione Lazio ha stanziato 39 milioni di euro per il Fondo rotativo del piccolo credito destinato alle PMI. Ecco come fare domanda

La Regione Lazio ha stanziato 39 milioni di euro per il Fondo rotativo per il piccolo credito, destinato alle micro, piccole e medie imprese operanti nel territorio. Il progetto fa parte del Programma Operativo Regionale 2014 2020 (“POR”), Asse 3 “Competitività” e Asse 4 “Energia sostenibile e mobilità”.

Lo scopo di questa nuova iniziativa regionale è quello di fornire risposte rapide alle piccole e medie imprese con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando costi e tempi e semplificando le procedure d’istruttoria e di erogazione. Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% dell’investimento previsto dal Fondo rotativo piccolo credito del Lazio. Le domande possono già essere presentate, esclusivamente online, sul portale www.farelazio.it senza scadenza temporale. Si andrà avanti nella valutazione e nell’accettazione dei progetti vincitori fino all’esaurimento totale delle risorse (39 milioni di euro).

Come funziona il Fondo

Il Fondo è suddiviso in quattro sezioni. La sezione I: prevede finanziamenti per il settore manifatturiero e per interventi volti al “Riposizionamento competitivo”. La sezione II: dà accesso a tutti i settori, con riserva per il settore commercio e delle attività dei servizi di ristorazione, per interventi volti alle “Garanzie e accesso al credito”. La sezione III: sempre destinata a tutti i settori, esclusivamente per interventi volti al risparmio energetico. E infine la sezione IV: dà finanziamenti agli interventi a valere su fondi regionali rivolti ad artigiani, società cooperative, trasporto non di linea, turismo e botteghe storiche.

Chi può presentare domanda e come

Possono presentare domanda le piccole e medie imprese, i Consorzi e le Reti di Imprese aventi soggettività giuridica, ma solo ed esclusivamente per gli interventi previsti nell’ambito della Sezione III e volti al risparmio energetico, e infine i liberi professionisti. Il costo totale ammissibile del progetto non deve essere inferiore a 10.000 euro. La presentazione delle domande, come già accennato, deve avvenire solo ed esclusivamente on-line sul portale http://www.farelazio.it accedendo alla pagina dedicata al “Fondo Rotativo per il Piccolo Credito” a partire dalle ore 9.00 del 21 settembre 2018 e fino ad esaurimento delle risorse.

Fondo rotativo piccolo credito del Lazio: da oggi possibile presentare...