Fondazione di Sardegna, bando dedicato allo sviluppo locale

Fondazione di Sardegna, bando dedicato allo sviluppo locale L’ente mette a disposizione delle piccole realtà del territorio 600.000 euro per progetti dedicati allo sviluppo del territorio. Il bando scade il 14 novembre

Sviluppo locale e innovazione tecnologica. Questi sono i due capisaldi su cui si muove il bando “Sviluppo locale” promosso dalla Fondazione di Sardegna per il 2018. L’obiettivo è aiutare le piccole realtà del territorio nel portare avanti progetti dedicati all’innovazione tecnologica e alla promozione delle ricchezze locali (spiagge, enogastronomia, turismo).  Lo sviluppo locale e i beni culturali sono due delle linee guida che la Fondazione di Sardegna ha deciso di seguire per il 2018.

A chi è rivolto il bando “sviluppo locale”

Il bando non è rivolto a tutte le aziende, ma solamente alle piccole realtà del territorio. In primis possono presentare la domanda di partecipazione i soggetti pubblici e privati senza scopi di lucro, le cooperative sociali, le imprese sociali e le cooperative che operano nei settori dello spettacolo e dell’informazione. Le aziende che decidono di inviare la candidatura, devono dimostrare di essere formalmente costituite (quindi di essere iscritte in qualche albo speciale o nel Registro delle Imprese).

Quali sono le attività finanziate dal bando

La Fondazione di Sardegna ha finanziato il bando “Sviluppo locale” con 600.000 euro. I progetti presentati dalle piccole aziende sociali e dalle cooperative devono riguardare il miglioramento delle infrastrutture territoriali; la promozione delle ricchezze locali attraverso attività di marketing; interventi che possano contribuire a diminuire i problemi sociali dei territori. Il bando fissa anche dei paletti per quanto riguarda l’ammontare dell’agevolazione: i progetti non possono prevedere una spesa inferiore a 10.000 euro e non superiore al 70% dei costi totali. L’ammontare massimo del finanziamento è di 50.000 euro.

Come presentare la domanda

Per partecipare al bando si avrà tempo fino al 14 novembre 2017. La documentazione dovrà essere compilata online attraverso il sito della Fondazione di Sardegna e il foglio che attesta la consegna della domanda dovrà essere inviato alla stessa Fondazione tramite messaggio di posta elettronica. Dopo aver inviato la domanda il progetto sarà analizzato dagli addetti della Fondazione e se rispetterà i requisiti verrà finanziato. L’impresa avrà un anno di tempo per riuscire a completare il progetto presentato e dovrà rendicontare tutti i lavori realizzati.

Fondazione di Sardegna, bando dedicato allo sviluppo locale
Fondazione di Sardegna, bando dedicato allo sviluppo locale