Eurostars 2, il bando europeo per incentivare la ricerca nelle PMI

Il programma Eurostars 2 promuove la ricerca e lo sviluppo di progetti industriali da parte delle PMI. È aperto alle aziende presenti nei territori dell’UE

Ricerca e sviluppo sono due dei capisaldi su cui si basa la crescita delle aziende italiane. In un mercato sempre più globale, essere competitivi è molto complicato. Uno dei segreti del successo delle aziende che riescono a superare i confini nazionali e a esportare i propri prodotti all’estero sono proprio gli investimenti in ricerca e sviluppo. Anche l’Unione Europea è cosciente dell’importanza della competitività delle aziende europee e ha promosso il programma Eurostars 2, dedicato alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi. Il progetto è riservato solamente alle piccole e medie imprese e agli enti di ricerca.

Come funziona il programma Eurostars 2

Il programma Eurostars 2 è promosso dall’iniziativa europea Eureka ed è rivolto esclusivamente ai progetti industriali delle PMI: possono presentare la domanda di partecipazione tutte le piccole e medie imprese che hanno la propria sede in uno dei Paesi membri dell’Unione Europea. Il programma è aperto a tutti i settori industriali, ma i progetti delle aziende devono avere uno scopo civile e migliorare la vita delle persone.

Come presentare i progetti

Per poter partecipare al programma Eurostars 2, il progetto deve vedere il coinvolgimento di almeno due soggetti appartenenti a due Nazioni europee differenti. I due soggetti devono essere un’azienda e un ente di ricerca o due piccole e medie imprese. Nel caso in cui il progetto venga accettato, le aziende avranno 36 mesi per completare il progetto di ricerca ed entro 24 mesi dalla conclusione del programma, il prodotto o il servizio deve essere lanciato sul mercato. Le domande devono essere presentate entro il 14 settembre e il form per la partecipazione può essere compilato direttamente online.

Come ricevere i finanziamenti del progetto

I fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, non sono gestiti da Eureka, ma ogni azienda deve far riferimento al coordinatore nazionale del proprio progetto. Ogni Nazione ha a disposizione dei fondi e dovrà gestirli al meglio, fornendo alle PMI assistenza e supporto.

Eurostars 2, il bando europeo per incentivare la ricerca nelle PM...