Botteghe digitali, 11 PMI scelte per la seconda edizione

Dopo il successo della prima edizione, Banca Ifis presenta la seconda edizione di Botteghe digitali: 11 le PMI scelte per aiutarle a sbarcare online

Oltre ai dati sulla disoccupazione e sul prodotto interno lordo, è un’altra la statistica che dovrebbe allarmare le piccole e medie imprese italiane: solamente il 2% delle loro vendite arriva da un sito di e-commerce (il dato aumenta al 4% quando si tratta di Made in Italy). Un dato preoccupante, soprattutto pensando alle sfide che le aziende dovranno affrontare nei prossimi anni. Per questo motivo Banca Ifis lancia la seconda edizione di “Botteghe digitali”, un progetto che mira a far scoprire alle PMI italiane le potenzialità dell’online. Dopo il successo della prima edizione, il numero di PMI che fanno parte del progetto è aumentato da cinque a undici.

Cosa è Botteghe digitali

Botteghe digitali è un progetto portato avanti da Banca Ifis con la collaborazione di Stefano Miceli dell’Università Ca’ Foscari e dell’agenzia Marketing Arena, con l’obiettivo di fornire ad alcune piccole e medie imprese italiane tutti gli strumenti per affrontare al meglio la rivoluzione digitale che stiamo vivendo. Sono troppo poche le PMI del Bel Paese che investono su un sito di e-commerce o che non sanno sfruttare le potenzialità dei social media: fattori che nei prossimi anni saranno determinanti per restare competitivi. Logicamente ogni settore ha caratteristiche differenti e Botteghe digitali aiuta le PMI a scegliere il percorso migliore per avvicinarsi al digitale.

Manifattura 4.0

Tra i protagonisti della seconda edizione di Botteghe digitali ci sarà sicuramente la manifattura 4.0. Le aziende italiane hanno le capacità per utilizzare nuovi strumenti, ma nella maggior parte dei casi non sanno come organizzarsi. La rivoluzione digitale non ammette soste o tempi di adattamento e il progetto Botteghe digitali fornirà alle undici PMI tutti i consigli per vincere la sfida. I protagonisti del progetto realizzato da Banca Ifis seguiranno lezioni teoriche e pratiche, in modo da mettere immediatamente in pratica tutto quello che hanno imparato.

Le aziende protagoniste

Tra le aziende protagoniste della seconda edizione di Botteghe digitali ci sarà una società specializzata nella realizzazione di jeans per disabili e degli artigiani di Murano pronti ad aprirsi alle nuove tecnologie per esportare il Made in Italy nel mondo e lanciare dei siti di e-commerce di successo. La rivoluzione digitale sarà la sfida da vincere per le PMI italiane.

Botteghe digitali, 11 PMI scelte per la seconda edizione