Bando Reti di impresa per l’artigianato digitale, scadenza prorogata

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato i termini per la presentazione della domanda per il bando dedicato alle imprese artigianali

Con un decreto pubblicato il 29 marzo, il Ministero dello Sviluppo Economico ha posticipato alle ore 12:00 del 4 maggio la presentazione della domanda per il bando “Reti di impresa per l’artigianato digitale”. Nelle previsioni del Ministero, le aziende avrebbero dovuto presentare le domande entro il 30 marzo, ma cause di forza maggiore hanno obbligato a posticipare la chiusura dei termini. Quindi, le aziende avranno altri trenta giorni a disposizione per riuscire a formare un gruppo di imprese e presentare un progetto innovativo per l’artigianato digitale.

Cosa prevede il bando Reti di impresa per l’artigianato digitale

Il bando del Ministero dello Sviluppo Economico è rivolto soprattutto alle micro, piccole e medie imprese che lavorano nell’artigianato. L’obiettivo è creare una rete di almeno cinque imprese che lavorino in comune per realizzare un progetto innovativo nell’ambito dell’artigianato digitale. L’obiettivo è facilitare la nascita di incubatori digitali che permettano alle PMI innovative di trovare sponda in altre piccole realtà per riuscire a portare avanti il proprio progetto. La manifattura sostenibile e la stampa 3D sono due delle sfide che l’artigianato italiano dovrà riuscire a vincere per continuare a essere competitivo nel Mondo.

I requisiti per partecipare al bando

Per poter partecipare al bando le aziende si devono riunire in una rete formata da almeno cinque imprese di dimensioni piuttosto contenute. La somma richiesta non deve essere inferiore a centomila euro e non deve superare gli ottocentomila euro. Inoltre, il progetto deve durare almeno ventiquattro mesi, ma non può sforare i tre anni. Le imprese dovranno collaborare anche con enti di ricerca e Università. L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero che copre il 70% delle spese sostenute.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bando Reti di impresa per l’artigianato digitale, scadenza prorogata