Al via la piattaforma di investimento EFSI per le PMI italiane

EFSI sarà una piattaforma d’investimento europea dedicata anche alle PMI italiane che potranno richiedere finanziamenti per realizzare progetti innovativi

Comincia a prendere piede il progetto lanciato oramai tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 da Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Europea. Il politico lussemburghese promise investimenti per diversi miliardi di euro, al fine di favorire la ripresa dell’economia europea, che stava vivendo (e in parte ancora vive) una crisi economica che ha lasciato per strada molti posti di lavoro. Una delle leve del Piano Jucker erano gli investimenti statali che avrebbero favorito, in un secondo momento, quelli delle aziende private. E per la particolare situazione italiana è stata lanciata la piattaforma EFSI, dedicata esclusivamente alle PMI e che permetterà alle aziende di accedere ai finanziamenti.

Cosa è la piattaforma EFSI

La piattaforma d’investimento EFSI Thematic Investment Platform for Italian SMEs è costituita dalla Cassa Depositi e Prestiti, in qualità di istituto nazionale, e dal Fondo Europeo per gli investimenti che fa capo alla Banca Europea per gli investimenti. L’obiettivo è favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese italiane in modo da far ripartire l’economia. Per dar vita all’EFSI il governo ha realizzato un decreto legge a firma del Ministero dello Sviluppo Economico che è stato da poco pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Il ruolo della Baca europea d’investimento

Oltre alla Cassa Depositi e Prestiti, il vero perno centrale dell’EFSI sarà la Banca europea d’investimento, il “bazooka” che Juncker vorrebbe utilizzare per aumentare la crescita europea. La BEI lavorerà fianco a fianco con la CDP per garantire tutti i finanziamenti richiesti dalle aziende, anche dalle PMI in difficoltà o che non hanno i requisiti adatti per ricevere credito da una normale banca.

Come funziona EFSI

In un primo momento il ruolo di EFSI sarà di contro-garantire portafogli di nuove garanzie concesse da CDP a favore di altri intermediari come il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese. Tra la Cassa Depositi e Prestiti e la Banca Europea per gli investimenti sono in arrivo nuovi accordi che permetteranno di garantire anche dei speciali finanziamenti dedicati esclusivamente alle PMI del Sud Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Al via la piattaforma di investimento EFSI per le PMI italiane