PROMO

Come creare un sito professionale da zero: quali sono le caratteristiche per un buon posizionamento

In collaborazione con TIM Business

Qual è la prima cosa che fai quando cerchi idee per andare a cena fuori o quando hai bisogno di un nuovo PC? E che dire se ti serve valutare nuovi fornitori per la tua attività? O se sei alla ricerca di nuove opportunità lavorative e vuoi aggiornare il tuo curriculum con un corso di formazione specializzato?  Probabilmente, in prima battuta ti rivolgi anche alle fonti online: del resto, basti pensare che ogni 60 secondi sono registrate 3.7 milioni di ricerche sui motori di ricerca [1] .

È evidente quindi quanto sia importante per ogni attività commerciale, BtoB o BtoC, avere un sito internet che permetta alla propria azienda di essere facilmente trovata sul web dal consumatore.

Tuttavia, non basta disporre di una pagina online per essere trovati dai propri clienti, ma bisogna che questa sia stata realizzata con tutti gli accorgimenti che piacciono ai motori di ricerca e che, di conseguenza, ti permettano di collocarti nelle prime posizioni.

Da questo punto di vista, se la quantità di utenti che cliccano sui siti posizionati tra i primi risultati è soddisfacente, questo numero scende in maniera evidente già per coloro che si trovano nella seconda o in terza pagina del motore di ricerca.

I dati sottolineano come essere tra i primi risultati di ricerca online permetta di catturare più del 37% di utenti [2] (in particolare, 33,7% da desktop e 31,79% da mobile), mentre queste percentuali scendono in maniera significativa con l’aumentare delle posizioni: si parla infatti di circa il 18% per la seconda posizione (17.39% da desktop e 19.12% da mobile)

Alla luce di questi dati, è chiaro come non sia sufficiente trovarsi nella prima pagina della SERP (ossia dei risultati di ricerca online), ma che si debba costruire un sito internet che abbia tutti gli accorgimenti per potersi posizionare tra i primissimi risultati.

L’insieme di queste caratteristiche dipendono strettamente dai cosiddetti fattori di ranking, ossia l’insieme di elementi che il motore di ricerca più utilizzato ritiene importanti al fine di creare una pagina di risultati di ricerca (SERP) utile per gli utenti.

Appare quindi evidente che, nel momento in cui stai costruendo il tuo sito internet da zero o hai deciso di renderlo ancora più efficiente, sia opportuno prendere in considerazione almeno una parte di queste caratteristiche.

Ottimizzazione SEO

Il termine SEO, acronimo di Search Engine Optimization, identifica l’insieme di tutte le caratteristiche tecniche e non solo che il sito internet deve avere per poter essere ottimizzato agli occhi del motore di ricerca, e quindi per comparire più in alto possibile nelle pagine di ricerca.

Una di queste è, ad esempio, l’inserimento di parole chiave (dette keyword) in posizioni strategiche all’interno dei contenuti testuali che popolano il sito: la densità e la distribuzione di questi termini fanno sì non solo che il motore di ricerca li premi posizionandoli tra i primi risultati di ricerca, ma che l’utente – leggendo la pagina – trovi risposta alle proprie necessità e, eventualmente, effettui un acquisto proprio dal sito che sta consultando.

Per creare un sito  potenzialmente efficace e personalizzato secondo le esigenze della propria azienda, in modo semplice e veloce, è possibile utilizzare  la versatilità di Sito Semplice di TIM Digital Store che consente infatti di creare e customizzare – grazie alla grafica drag and drop – le singole pagine del proprio biglietto da visita online.  Inoltre, è possibile gestire ogni aspetto di ottimizzazione per i motori di ricerca attraverso un pannello unico e intuitivo dal quale inserire il titolo del sito e delle pagine, le descrizioni e le parole chiave, collegare il proprio account Search Console e caricare la Favicon del tuo sito.

Sicurezza del dominio

Uno dei primi aspetti da prendere in considerazione è proprio la sicurezza del proprio dominio. Hai mai fatto caso che – a volte – accanto alla scritta “http” che precede il tuo dominio compare la denominazione “non sicuro”? La presenza di “http piuttosto che HTTPS rimanda al modo in cui il motore di ricerca identifica, nel primo caso, i siti sicuri, e nel secondo quelli non protetti.

Infatti, HTTP è l’acronimo per HyperText Transfer Protocol, ossia un procedimento virtuale che trasferisce le informazioni da un sito web al browser del visitatore; al contrario la presenza di HTTPS indica all’utente un sito sicuro.

Ottimizzazione per dispositivi mobile

Avere un sito internet che può essere navigato in maniera dinamica da smartphone non è solo un fattore di ranking per i principali motore di ricerca, ma è diventata una priorità per gli utenti e potenziali acquirenti di un prodotto o servizio.

Basti pensare che in Italia sono 5.112 miliardi[3] gli utenti mobile unici, ossia coloro che si connettono ad internet unicamente tramite il proprio cellulare per informarsi ed effettuare acquisti in rete.

Per non realizzare ad hoc una versione mobile di un sito si può optare per un tema responsive: si tratta di un layout grafico che mantiene inalterate le proporzioni e le distanze tra i singoli elementi della pagina quando si passa dalla visualizzazione Display ad una mobile. In questo caso si evita di avere pagine eccessivamente lunghe, immagini sgranate o tagliate a causa della riduzione della porzione di schermo messa a disposizione dagli smartphone.

Sito Semplice di TIM Digital Store è la soluzione per chi desidera realizzare un sito internet in poco tempo e con la sicurezza di godere dell’ottimizzazione per dispositivi mobile. Grazie a due aree di lavoro, una desktop e una mobile, è possibile creare un sito perfetto, completo e su misura per ogni dispositivo.

Inoltre, potrai mettere online la tua attività rapidamente grazie all’innovativa applicazione “Import da social” che consente di importare automaticamente immagini e testi direttamente dalle tue pagine Facebook, Twitter e Linkedin. Non c’è bisogno di conoscere il linguaggio della programmazione, ma solo molta creatività per personalizzare ogni aspetto che lo compone.

Velocità del sito

Con il susseguirsi degli aggiornamenti dell’algoritmo del motore di ricerca, uno dei fattori ranking che ha assunto un’importanza sempre più evidente è la velocità di caricamento del sito internet. Questo aspetto è frutto della mutata user experience degli utenti che oggi sono abituati – in un’ottica omnicanale – a navigare in maniera dinamica all’interno dei differenti siti internet per selezionare il prodotto che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Del resto, il consumatore medio si spazientisce nel dover attendere il caricamento di una pagina, abbandonandola prima che si sia aperta correttamente e attribuendogli un giudizio negativo.

Per avere un sito veloce è necessario prima di tutto ottimizzare le immagini, assicurandosi che queste siano delle dimensioni compatibili ad un caricamento rapido ed efficiente da parte del browser dell’utente stesso. Questo aspetto diventa ancora più importante nel caso in cui si abbia un’attività che fonda il proprio business online: infatti, se un utente esce – o, ancora peggio, non riesce ad accedere – all’e-commerce, si viene tagliati automaticamente fuori da un mercato ricco di opportunità di crescita.

La soluzione per creare un negozio sul web è avere un servizio come TIM E-commerce Easy, che permette di inserire fotografie di prodotti e le loro descrizioni in pochi click. Grazie a questa applicazione pensata appositamente per i commercianti online, puoi non solo gestire gli ordini e le spedizioni, ma creare anche coupon promozionali.

Contenuti sempre aggiornati e interessanti per il tuo target

I recenti aggiornamenti degli algoritmi premiano sempre di più quei siti che offrono contenuti originali, con soluzioni ai problemi, che educano e danno qualcosa di realmente fruibile per l’utente, mentre riducono sempre più la visibilità di contenuti che gli utenti non reputano rilevanti, attraverso i loro comportamenti (ad es. escono subito dalla navigazione). E soprattutto che aggiornano continuamente tali contenuti.

Spesso però un imprenditore non ha tempo di concentrarsi nella produzione di articoli, news, white paper, e quant’altro, in quanto questo non costituisce il core business.

Vi è però una soluzione, Zona Business di TIM Digital Store, che va incontro alle esigenze di un imprenditore e mette a sua disposizione una soluzione che cerca contenuti inerenti al business di interesse, li riscrive e li diffonde sul sito web e sui social.

[1] Il Sole24Ore (https://www.infodata.ilsole24ore.com/2018/05/17/cosa-accade-internet-un-minuto/)

[2] Advanced Web Ranking (https://www.advancedwebranking.com/ctrstudy/)

[3] Digital Report 2019 (https://www.slideshare.net/DataReportal/digital-2019-italia-it-january-2019-v02?ref=https://s3-ap-southeast-1.amazonaws.com/datareportal/digital/2019/wearesocial/it/digital-2019-wearesocial-it-italy.htm)

Contenuti sponsorizzati

Come creare un sito professionale da zero: quali sono le caratteristic...