Rimborso pensioni, si parte. Le tabelle degli importi

Circa 3,7 milioni di italiani vedranno finalmente il rimborso

NOVITA’ E RIVALUTAZIONI
Due in particolare sono le modifiche presentate al precedente passaggio in Commissione Lavoro alla Camera. Viene introdotto l’aumento dei fondi per gli ammortizzatori sociali in deroga  (nel 2015 risultano in più 220 milioni) e un processo che eviterà l’influenza negativa sulla rivalutazione della riduzione del tasso di ricapitalizzazione 2015.
Il resto del decreto è rimasto pressochè invariato prevedendo così il parziale rimborso della mancata perequazione delle pensioni oltre tre volte il minimo (e fino a sei volte il minimo) a partire dal primo agosto.
I rimborsi delle pensioni bloccate nel 2012 e 2013 verranno effettuati dall’INPS a partire dal prossimo mese di agosto. Un’altra novità introdotta dal Decreto è il pagamento di tutte le pensioni il primo giorno di ogni mese.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rimborso pensioni, si parte. Le tabelle degli importi