Pensioni, piovono le critiche dei sindacati sulle proposte del Governo

(Teleborsa) – Nuovo incontro tra Governo e Sindacati per discutere sulle pensioni. L’appuntamento è per sabato 18 novembre, quando il Governo presenterà un documento per rispondere a tutte le questioni che sono state poste oggi 13 novembre, nel tavolo tecnico che si è tenuto a Palazzo Chigi. L’Esecutivo ha avanzato un pacchetto di proposte articolato in sette punti con un impegno finanziario da 300 milioni di euro.

“Sulle pensioni c’è stata una discussione con posizioni articolate”, ha dichiarato il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti al termine del vertice .

Più critici i sindacati con il segretario generale della CGIL, Susanna Camusso che accusa il Governo di risposte “insufficienti perché aprono problemi di cambiamento del meccanismo previdenziale”.

Alla Camusso ha fatto eco Carmelo Barbagallo.  Il leader della UIL ha spiegato cha sulle pensioni, “bisogna fare in modo che maturino ulteriori risposte”, perché quelle di oggi 13 novembre “le abbiamo ritenute insufficienti”.

La proposta presentata dal governo ai sindacati sul tema pensioni prevede “alcune cose molto buone e coerenti con quanto avevamo chiesto con la nostra piattaforma, altro devono essere corrette e altre mancano”, spiega invece il segretario generale della CISL Annamaria Furlan.

Pensioni, piovono le critiche dei sindacati sulle proposte del Governo
Pensioni, piovono le critiche dei sindacati sulle proposte del Go...