Pensioni: fino a giugno pagamento anticipato e distribuito su più giorni

Lo ha reso noto il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo

(Teleborsa) – Ad aprile, maggio e giugno pagamento pensioni su più giorni per favorire misure anti-contagio. Lo ha reso noto il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo.

“Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha firmato l’ordinanza con la quale, su mia proposta, per i mesi di aprile, maggio e giugno verrà anticipato e distribuito nell’arco di più giorni – ha chiarito Catalfo – il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili presso gli sportelli di Poste Italiane collocati su tutto il territorio nazionale”.

“In questo modo – prosegue -, si favorirà il rispetto delle disposizioni in vigore per contenere il contagio del coronavirus, salvaguardando la salute delle persone più anziane e dei dipendenti di Poste”.

“Nello specifico – spiega il Ministro – il pagamento decorrerà dal giorno 26 al 31 marzo per la mensilità di aprile, dal giorno 27 al 30 aprile per la mensilità di maggio e dal giorno 26 al 30 maggio per la mensilità di giugno. A breve, Poste definirà il nuovo calendario delle convocazioni. A nome di tutto il Governo, ringrazio la società e Inps per la disponibilità dimostrata nei confronti del Paese”, conclude Catalfo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni: fino a giugno pagamento anticipato e distribuito su più&nbs...