Donne in pensione a 65 anni

Anche il ministro della Funzione pubblica favorevole all'equiparazione dell'età

 

L’equiparazione a 65 anni dell’età pensionabile di uomini e donne nel pubblico impiego è una richiesta della Corte di Giustizia Ue alla quale occorre “non rispondere ma obbedire”. Lo ha dichiarato il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta. L’equiparazione, ha aggiunto il ministro, è “una battaglia di libertà”.

Andando in pensione prima, ha affermato “le donne non fanno carriera, hanno meno salario e non arrivano ai vertici delle varie professioni”. Il fatto che le donne debbano anche badare ai figli o agli anziani, ha detto ancora il ministro, non può costituire una scusa in quanto si tratta di servizi che dovrebbe garantire lo Stato. Brunetta ha concluso affermando che non ha ancora parlato con Berlusconi della sua proposta, ma che ci sarà un’informativa al prossimo Consiglio dei ministri.

SONDAGGIO. SEI FAVOREVOLE ALL’EQUIPARAZIONE UOMINI-DONNE?

Alzare l’età pensionabile delle donne “e’ un’idea assurda, soprattutto oggi che le aziende pubbliche e private tendono a ridurre gli organici. Il governo, come del resto Confindustria, si comporta in maniera contraddittoria, smentisce con la mano destra quel che fa con la sinistra. Questa e’ la riprova che di fronte alla crisi l’esecutivo non sa che pesci pigliare”. In una intervista al quotidiano La Repubblica, il leader della Cgil Guglielmo Epifani respinge con durezza l’idea del ministro Brunetta sull’innalzamento a 65 dell’età pensionabile anche per le donne. Per Epifani si tratta di un’idea “assurda’ perché ‘abbiamo di fronte mesi in cui molti giovani rischieranno di non vedersi riconfermare i contratti a termine e in cui le aziende pubbliche e private cercheranno di tagliare gli organici’ e che non servirebbe nemmeno alla causa dell’Inps, i cui conti ‘come dimostrano i dati più recenti, sono floridi”.

E il ministro è stato sconfessato anche da autorevoli voci del governo a cui appartiene. Fra queste, quella del ministro per la Semplificazione Normativa, Roberto Calderoli che ha difeso l’attuale età pensionabile per le donne.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Donne in pensione a 65 anni