Netflix sta pensando di comprare dei cinema per proiettare i suoi film

Sembra che Netflix stesse già portando avanti una trattativa per acquistare dei cinema, poi saltata

Sale cinematografiche di proprietà di Netflix? Potrebbe essere un’ipotesi che si trasformerà in realtà.

Sembrerebbe infatti che il servizio di streaming che ha base in California voglia acquistare dei cinema per portare le proprie produzioni sul grande schermo.

Pare anche che Netflix stesse già portando avanti una trattativa per comprare i Landmark Theaters di Mark Cuban, ma secondo quanto è stato riportato dal Los Angeles Times, il colosso californiano di streaming avrebbe ritenuto l’operazione troppo costosa.  Però, nonostante il passo indietro, sembra che l’idea di acquistare delle sale cinematografiche sia ancora concreta.

Una delle ragioni che potrebbero spingere Netflix a intraprendere una direzione di questo tipo potrebbe essere quella di entrare a far parte di un circuito mainstream. Netflix infatti non sarà presente al Festival di Cannes, dove doveva portare tre titoli fra cui anche “The other side of the wind”, l’ultimo e incompiuto film di Orson Welles che è stato concluso dai suoi collaboratori. Ma non ci sarà, per via delle nuove regole della manifestazione cinematografica francese. Va anche ricordato che non erano mancate le polemiche nel corso della scorsa edizione, quando erano stati proiettati due titoli originali Netflix.

Quest’anno dunque niente Netflix: all’appuntamento cinematografico francese possono partecipare solo le pellicole che verranno distribuite anche nelle sale cinematografiche francesi, ma non solo. 

Netflix aveva dato la notizia dell’assenza al Festival di Cannes (che si terrà dall’8 al 19 maggio) anche in una lettera agli azionisti, spiegando la nuova regola secondo la quale  un film che è in competizione a Cannes non può essere visto in streaming per 36 mesi.

Quindi intanto Netflix non si arrende e, accantonata la croisette, potrebbe puntare ad avere delle sale cinematografiche di proprietà, provando a superare la chiusura di una parte dell’industria cinematografica. Notizie ufficiali da parte dell’azienda non sono state ancora rilasciate, ma dalle indiscrezioni sembra che la strada da percorrere sia proprio questa.

Netflix così potrebbe portare le sue produzioni sia al cinema che nel servizio streaming negli stessi giorni. E se Netflix si sta muovendo verso questa direzione, Amazon che ha un servizio simile (Prime Video), invece è già arrivato nelle sale cinematografiche. 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Netflix sta pensando di comprare dei cinema per proiettare i suoi&nbsp...