Telethon, edizione record nonostante il Covid: i numeri della maratona di Amadeus in Rai e come donare

Anche quest'anno un grande successo. E un grande momento, televisivo, di solidarietà, nonostante la pandemia. Ecco come continuare a donare

Anche quest’anno un grande successo. E un grande momento, televisivo, di solidarietà, in un anno che ancor più di altri ci ha spinti a ripensarci, e ad aiutare. Si è chiusa sabato 19 dicembre la 31esima edizione della Maratona Telethon sulle reti Rai, con la grande diretta portata avanti da Amadeus nell’edizione speciale de “I Soliti Ignoti – Speciale Telethon”, dopo un intero anno di celebrazioni dei trent’anni dalla nascita della Fondazione.

Cosa fa Telethon

Telethon è un ente senza scopo di lucro riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, nato nel 1990 per rispondere all’appello di pazienti affetti da malattie rare, in particolare da distrofia muscolare. La Fondazione studia le malattie genetiche, e si occupa di terapie avanzate, studi clinici, screening neonatali e ricerca.

Ad oggi sono 6.172 le malattie rare conosciute nel mondo, 3,5%-5,9% la percentuale di popolazione con malattie rare, 263-446.000.000 le persone colpite nel mondo

Tutti i numeri di Telethon

In linea con la scorsa edizione, nonostante le difficoltà anche economiche della pandemia, in questa settimana di maratona sono stati raccolti ben 7 milioni e 100 mila euro per la ricerca Telethon, come annunciato da Bnl-Paribas, banca partner della Fondazione da 29 anni.

La partnership con la Fondazione Telethon è un caso di successo nell’ambito del fund raising a livello europeo: BNL-BNP Paribas hanno raccolto infatti in 29 anni oltre 310 milioni di euro, supportando più di 1.630 ricercatori e finanziando 2.704 progetti di ricerca e lo studio di 586 malattie genetiche rare.

Solo nell’ultimo anno Telethon ha raccolto la significativa cifra di 46.218.821 euro, che sarà destinata a sostenere e finanziare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Quest’anno tre Regioni – Lombardia, Lazio e Piemonte – hanno totalizzato circa 2,5 milioni di euro di donazioni. Milano è la città con più di 950mila euro raccolti e sono particolarmente significativi i contributi di Bologna, Firenze, Napoli, Palermo, Roma e Torino.

Il dato complessivo della raccolta fondi comprende il numero finale delle donazioni derivanti dal numero solidale 45510, le donazioni delle tante aziende partner, l’impegno dei numerosi volontari della Fondazione sul territorio, le campagne, quest’anno online, per distribuire il Cuore di cioccolato prodotti da Caffarel e i fondi derivanti dalle firme a favore di Telethon del 5×1000 di un anno.

Ma anche la raccolta derivante dai lasciti testamentari, le donazioni continuative che oltre 100mila donatori scelgono di dedicare al programma “Io adotto il futuro”, quelle di tutte le persone che donano attraverso il bollettino postale, il sito internet e lo shop solidale durante tutto l’anno.

Per chi non lo sapesse, sarà ancora possibile acquistare il Cuore di cioccolato di Fondazione Telethon su Amazon attraverso la pagina amazon.it/cuoritelethon fino a febbraio 2021.

“Siamo orgogliosi della fiducia che gli italiani hanno riposto nei nostri confronti anche quest’anno, in un momento particolare in cui il Covid-19 ha insegnato a tutti noi cosa significhi soffrire per una malattia che conosciamo poco e per la quale non ci sono cure disponibili. Anche per il Covid-19, così come per le malattie genetiche rare, la risposta verrà dalla ricerca scientifica – ha dichiarato Francesca Pasinelli, Direttore Generale di Fondazione Telethon – Quest’anno più che mai, quindi, vogliamo ringraziare di cuore tutti i donatori, sia quelli che si sono stretti intorno a noi durante la settimana di sensibilizzazione sia chi ci supporta durante l’anno, per la loro generosità che ci permette di sostenere il nostro impegno nella ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare”.

Telethon, come donare

Ma ecco come si può continuare a donare per la ricerca Telethon:

  • SMS solidale
    Dal 1° al 31 dicembre 2020 è attivo il numero solidale 45510. Il valore della donazione è di 2 euro per ciascun SMS inviato (Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, iliad, Coop Voce, Tiscali), mentre è di 5 o 10 per chi chiama da rete fissa (TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali; TWT, Convergenze, PosteMobile e Clouditalia – 5 euro).
  • Donazioni con carta di credito
    I possessori di carte Visa, MasterCard e American Express possono fare la loro donazione sia online sia chiamando Telethon al numero 06 440151 oppure telefonando al numero verde 800 11 33 77 da telefono fisso dal 1° al 31 dicembre (02 34980666 dai cellulari e dall’estero).
  • Programma di donazione regolare “Io adotto il Futuro”
  • Bonifico bancario
    Si può donare in qualsiasi filiale sui conti correnti della Bnl Gruppo Paribas:
    – Per i privati c/c: IT82J0100503215000000009500
    – Per le Aziende c/c: IT55L0100503215000000001110
  • Donazione in Posta
    Si può donare in tutti gli uffici postali con un bollettino intestato alla Fondazione Telethon:
    – Per i privati c/c: IT73S0760103200000008792470
  • Satispay
    Si può donare dall’app Satispay selezionando la voce di menù “Servizi” e poi andando sul tab “Dona ora”.
  • Donando il 5×1000 
  • Donazioni in memoria per ricordare qualcuno che non c’è più 
  • Lasciti testamentari 
  • Regali solidali
    candele, agende, bomboniere, biglietti di auguri e altro.

Per ulteriori info potete contattare la segreteria donatori al numero: 06 440151.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Telethon, edizione record nonostante il Covid: i numeri della maratona...