È già Squid Game mania: come la serie fa vendere più scarpe

Squid Game è la serie Netflix che sta avendo successo in tutto il mondo e il giorno dopo la messa in onda è esplosa la mania per delle scarpe: qual è il motivo

Un fenomeno mondiale al pari de ‘La casa di carta’. Netflix si è dimostrata audace e lungimirante nel lanciare sulla sua piattaforma la serie sudcoreana ‘Squid Game’ (tradotto: ‘gioco del calamaro’), reduce da 10 anni di rifiuti: la sua sceneggiatura era considerata troppo inverosimile.

I nove episodi della prima stagione, però, hanno riscosso parecchio successo, tanto da condizionare (in positivo) il titolo di Netflix in Borsa, ma soprattutto da spingere migliaia di persone ad acquistare i capi di abbigliamento comparsi sullo schermo.

LA CASA DI CARTA: QUANTO GUADAGNANO GLI ATTORI

Boom Squid Game, quanto ha influenzato il titolo di Netflix in Borsa

Il successo di Squid Game ha influenzato il titolo di Netflix che, in Borsa, ha guadagnato quasi il 10% nell’ultimo mese. Da segnalare il punto di vista della Corea del Nord, che ha parlato della serie sudcoreana per attaccarne la società, definita “bestiale”, in un Paese “dove la corruzione e i furfanti immorali sono all’ordine del giorno”.

Più entusiasti i linguisti dell’Oxford English Dictionary, che hanno deciso di inserire 26 parole sudcoreane in quella che è considerata la ‘Bibbia della lingua inglese’. Si tratta soprattutto di termini legati al cibo come ‘kimbap’ (la versione sudcoreana del sushi) o ‘bulgogi’ (piatto a base di carne di manzo o di maiale). Ma ci sono anche parole astratte come ‘hallyu’ che indica il crescente interesse internazionale per la Corea del Sud e la sua cultura popolare, rappresentata dal successo globale della musica, del cinema, della tv, della moda e del cibo.

NETFLIX, SCATTANO GLI AUMENTI SUGLI ABBONAMENTI: I NUOVI PREZZI

Boom Squid Game, aumentano le vendite delle scarpe Vans

Su un piano parallelo c’è poi la corsa ai capi di abbigliamento andati in scena. Facile pensare che a Carnevale le tute rose della milizia di Squid Game possano andare a ruba, mentre era meno scontata la corsa alle Vans bianche, le scarpe indossate dai partecipanti ai giochi distopici.

Secondo Lyst, azienda tecnologica del mondo della moda nonché app per lo shopping assai nota, ha riferito che il giorno dopo l’uscita della serie la ricerca di capi sportivi è salita al 97% (i ‘concorrenti’ usano delle tute anni ’90). Le Vans bianche, invece, hanno registrato un picco del 145%.

QUANTO COSTA L’ABBONAMENTO NETFLIX ALL’ESTERO: IL CONFRONTO

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

È già Squid Game mania: come la serie fa vendere più scarpe