Berlusconi vende tutto e guadagna milioni: la maxi operazione

Il Cav ha venduto degli immobili nella Capitale producendo guadagni milionari per la sua Fininvest: ecco i dettagli della maxi operazione

Tempi di vendite per Silvio Berlusconi. Il presidente di Forza Italia, secondo indiscrezioni riportata dal Corriere della Sera, avrebbe venduto di recente diversi immobili a Roma e una le quote di una società con sede all’estero, portando a casa diversi milioni di euro. L’imprenditore avrebbe guadagnato ingenti somme di denaro grazie al suo proverbiale fiuto per gli affari, come mostrerebbero i bilanci della Fininvest, lo storico gruppo che controlla, tra le altre, Mediaset e Mondadori.

Berlusconi vende due cinema e un bar a Roma: quanto valgono

Silvio Berlusconi avrebbe venduto un bar e un cinema, il multisala Giulio Cesare a pochi metri dalla fermata della metro A Ottaviano, non lontana dal Vaticano, alla società Lucky Red fondata dall’attore Andrea Occhipinti. Per la sala cinematografica avrebbe incassato ben 4,3 milioni di euro, con un guadagno netto di ben 1,5 milioni. Per il piccolo bar adiacente gli sono stati pagati ben 600 mila euro, di cui 544 mila di guadagno netto.

Non sono arrivate conferme dirette dalla casa di produzione e distribuzione cinematografica. Tuttavia Lucky Red è azionista di maggioranza della Circuito Cinema, e sulle porte del cinema, chiuso per le ferie estive, sarebbe apparsa la sigla CC. I gestori del bar, invece, avrebbero confermato di non pagare più l’affitto a Fininvest ma proprio alla società di Andrea Occhipinti.

I mesi scorsi era stata intavolata una trattativa per un secondo cinema, il Fiamma, tra piazza Barberini e la lussuosa via Vittorio Veneto, chiuso da diversi anni. La vendita della sala era stata affidata alla società Realty Advisory. L’immobile sarebbe stato acquistato dal Ministero della Cultura per 3,1 milioni di euro del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Sarebbe stato dato in gestione al Centro sperimentale di cinematografia e diventerà un polo multifunzione con due sale, un’aula studio, una caffetteria.

Berlusconi vendita milionaria di un appartamento e delle quote di Soldo

Il Corriere della Sera riporta anche che Silvio Berlusconi avrebbe venduto un appartamento in pieno centro a Roma, a pochi metri da Piazza Venezia e via del Corso, in piazza Santissimi Apostoli. Non è nota l’identità del nuovo proprietario, ma il quotidiano parla di una spesa di ben 1,7 milioni di euro.

Fininvest avrebbe anche ceduto le quote di Soldo, una società di tecnofinanza con sede a Londra. Il Cav le aveva comprate per soli 3 milioni di euro, per guadagnare, con la vendita da 15 milioni, ben 12 milioni. L’azienda, che si occupa di pagamenti digitali, è stata valutata per 475 milioni di euro l’anno scorso.

Oltre alle vendite, Silvio Berlusconi si è anche dato agli acquisti. Alla sua squadra, il Monza, di cui è diventato proprietario prima della promozione in serie A, come spiegato qua, avrebbe infatti regalato una nuova cucina da ben 300 mila euro.

Le tasche del Cav, insomma, non temono la crisi. Solo 10 giorni fa è uscita anche la notizia della vendita della maxi villa regalata a Francesca Pascale come nido d’amore. Qua i dettagli dell’operazione. E mentre il patrimonio cresce, in casa Berlusconi potrebbe essere in corso una scissione, con tre figli pronti a staccarsi da Silvio Berlusconi, come vi abbiamo anticipato qui.