San Valentino, i migliori ristoranti città per città in cui cenare

La pandemia sta dando tregua ai ristoranti e sono in tanti a volersi godere una cena a San Valentino: ecco i ristoranti migliori città per città

San Valentino è la festa degli innamorati e, tradizionalmente, sono tanti a scegliere di trascorrere la cena al ristorante. Secondo Coldiretti sono 300 mila gli italiani che hanno optato per un agriturismo immerso nella tranquillità della campagna e a contatto con la natura: in tanti, inoltre, hanno approfittato del fatto che quest’anno San Valentino cada di lunedì per ‘allungare’ il weekend. C’è poi chi invece ha scelto di prenotare in un ristorante stellato: ecco quali sono i migliori, città per città.

San Valentino al ristorante? Anche grazie al calo dei contagi

San Valentino al ristorante? Secondo Coldiretti il miglioramento della situazione sanitaria e l’allentamento delle restrizioni, a partire dall’addio alla mascherina all’aperto, hanno portato una ventata di ottimismo: si registra una netta ripresa dei consumi con ben 5,3 milioni di italiani che hanno programmato di mangiare fuori in ristoranti, trattorie e agriturismo per una spesa stimata in 200 milioni di euro.

Un risultato importante che si trasferisce a cascata sull’intera filiera dopo un lungo periodo di difficoltà con vini e cibi invenduti da parte di industrie e aziende agricole fornitrici.

Per non perderti le ultime notizie e ricevere i nostri migliori contenuti, iscriviti gratuitamente al canale Telegram di QuiFinanza: basta cliccare qui

San Valentino, i migliori ristoranti città per città

Ma quali sono i migliori ristoranti in cui cenare per festeggiare San Valentino con la persona amata? Forbes ha stilato un elenco con alcuni consigli, divisi città per città. Ecco i principali:

Milano

  • Vòce Aimo e Nadia: si trova nella centralissima Piazza Scala, accanto al Museo delle Gallerie d’Italia. Fabio Pisani e Alessandro Negrini portano la loro visione di cucina, un invito all’amore, intrecciandola con la proposta artistica del museo. Tel. 349 3273374 voceaimoenadia.com;
  • Daniel Canzian: aperto dal 2013 in via Castelfidardo, per San Valentino propone un carpaccio di capesante e ortaggi invernali, con guazzetto ai ricci di mare, una zuppa di pesce dell’Adriatico in crosta di pane e, per finire in dolcessa, un soufflé al cioccolato fondente, sorbetto al peperoncino. Prezzo stimato da Forbes: 120 euro a persona vini compresi. Tel. 0263793837 danielcanzian.com;
  • Alessandro Borghese: il noto conduttore propone l’esperienza gourmet nel suo locale, ‘Il Lusso della semplicità’, a City Life, in via Belisario 3. Tel. 0284040993 alessandroborghese.com;
  • Andrea Berton: il menù di San Valentino prevede aspic di astice con pistacchio e arancia, ravioli di coda di manzo, brodo affumicato e cavolo nero, moleca con puntarelle limone e prezzemolo, faraona con verza e castagne carota e agrumi, foresta nera. Siamo nell’ordine dei 180 euro a persona, più 85 euro con abbinamento quattro cuvée Laurent Perrier. Il locale è in Via Mike Bongiorno 13, tel. 0267075801 ristoranteberton.com;
  • Alvaro Clavijo, Josè Narbona Rodriguez: primo fine dining colombiano in Europa, menù originale con granadilla, leche de tigre e anacardi, ostrica affumicata, alghe wakame e curuba, Insalata di king crab, risotto con aglio nero, trota affumicata e cacao, petto d’anatra, rape e scalogno al caffè e salsa al tamarindo, torta esotica. Si mangia con 95 euro a testa, bevande escluse. Si trova in via Panfilo Castaldi 28, tel. 02 49404925 info@mitu-restaurant.com.

Roma

  • Roberto Okabe: il suo Finger Roma è tra i sushi restaurant più apprezzati. Per San Valentino propone piatti della tradizione giapponese uniti ai sapori del Brasile, finendo con una crema di cioccolato bianco avvolta da una mousse al cocco con salsa al maracuja e gelato al passion fruit. Via Francesco Carrara 12/15, tel. 063234453  fingersrestaurants.com.

Torino

  • Fabrizio Tesse e Marco Miglioli: i due chef stellati del Carignano hanno pensato a un menù degli innamorati (95 euro a persona, bevande escluse) con capasanta marinata, rape, tuorlo d’ uovo, consommè di patata arrosto, Spaghettone Cavalier Cocco datterino giallo, gambero rosso e basilico, triglia alla genovese, mela verde, kefir e chartreuse, cioccolato bianco, caviale, bergamotto. Via Carlo Alberto 35,  tel. 0115170171 ristorantecarignano.it.

Monza

  • Salvatore Butticè: insieme alla sorella Antonella, maître e sommelier, e al fratello Vincenzo, porta in tavola una cena degustazione da 75 euro a persona (bevande escluse) con ostrica, caviale e fusillo soffiato, patate e polpo, crema di zucca mantovana, cannolicchi e mandorla, bottoni riccio e pomodoro, ricciola con fois gras e tartufo, frutto della passione. Via Gian Francesco Parravicini, 44, tel. 039327899 ilmororistorante.it

Alba

  • Enrico Crippa: ristorante con tre stelle Michelin nelle Laghe, in piazza Risorgimento. Se si vuole spendere meno, basta scendere di un piano a La Piola. Piazza Risorgimento 4, tel. 0173366167 piazzaduomoalba.it

In Italia e all’estero, bisogna dirlo, la cena di San Valentino è un affare “ghiotto” per molti (qui, per esempio, vi abbiamo elencato i regali più gettonati e le super offerte di Amazon).