I ricavi di Tinder, l’app più celebre per il dating on line

L'app per il dating on line continua la sua ascesa e raggiunge quota 800 milioni di dollari di entrate per l'anno 2018

Saranno 800 i milioni di dollari di entrate che Tinder genererà quest’anno, secondo il CFO di Match Group Gary Swidler. Una cifra che è più del doppio dei circa 400 milioni di dollari che l’app per il dating on line ha portato lo scorso anno. In pratica, sarà responsabile di quasi la metà del fatturato annuale previsto da Match Group, che corrisponde a 1,7 miliardi di dollari. Come genera Tinder le sue entrate? Quasi tutte provengono dagli abbonamenti.

Swidler ha affermato che Tinder Gold, il servizio a pagamento di abbonamento premium che ha lanciato l’anno scorso e che offre agli utenti più funzionalità, è uno dei grandi motivi che hanno permesso di raggiungere questo risultato. Questa novità permette agli utenti di scoprire chi ha “gradito” i propri profili in anteprima. In passato, l’app rivelava le identità degli utenti solo una volta che si erano accoppiati l’uno con l’altro. L’opzione per abbonarsi a un abbonamento a Tinder Gold si aggiunge all’aggiornamento di “Tinder Plus”, da tempo già disponibile e che prevede una quota fissa ogni mese. Tinder Plus consente agli utenti di gradire un numero illimitato di profili in un periodo di 12 ore, mentre l’accesso standard Tinder gratuito viene fornito con un limite massimo di 100 “Mi piace”.

Un altro vantaggio di Tinder Plus è “Passport”, una funzionalità che consente agli utenti di modificare la loro posizione geografica per anticipare i viaggi futuri. Lo strumento è progettato principalmente per coloro che cercano di allineare le date prima di arrivare in una nuova città, ed è incluso anche nel livello di iscrizione Tinder Gold ultra-premium. Un altro fattore che ha portato alla crescita del fatturato è il dato dagli abbonati paganti: Tinder ha infatti raggiunto 300.000 nuovi abbonati nel secondo trimestre, e ora ha quasi 3.8 milioni di utenti paganti.

L’attività di Tinder nel 2018 è stata grande quasi quanto quella di Snapchat, e la sua crescita va di pari passo con quella fatta negli ultimi anni. Il successo dell’app di dating aveva colpito anche Facebook, al punto da convincere il social network ad interessarsi a questo mercato in espansione. Una minaccia che non spaventa Match Group, proprietari di Match.com del quale Tinder fa parte. Tinder è attualmente l’app di maggior incasso su App Store, e ha sconfitto colossi come Netflix e Candy Crush. Ultimamente, è stata valutata tre miliardi di dollari e comanda una legione stimata di 50 milioni di utenti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I ricavi di Tinder, l’app più celebre per il dating on lin...