Cosa sono e cosa fanno gli occhiali Ray-Ban Stories di cui tutti parlano

Quando arrivano gli occhiali di Zuckerberg e il gruppo Luxottica e quanto costano: tutti i dettagli

A prima vista non sono diversi dai classici Ray-Ban e forse questo è solo un punto a loro favore: si tratta dei Ray-Ban Stories, l’accessorio 2.0 frutto della collaborazione tra uno dei più grandi marchi di occhiali al mondo, di proprietà del gruppo italiano Luxottica, e il social network con sede a Menlo Park, in California. Non si tratta infatti di un’impresa pioneristica, seppur si tratti, invece, di un settore che si sta proprio adesso sviluppando: in precedenza altri colossi della tecnologia hanno provato a lanciare sul mercato un paio di occhiali smart, senza però fare breccia nel cuore dei consumatori. Stavolta sarà diverso? E in cosa consistono i Ray-Ban di Facebook?

A cosa servono i Ray-Ban Stories, i nuovi occhiali di Facebook e Ray-Ban

L’idea è quella di dare il via a una registrazione della realtà senza neanche disturbarsi a prendere il telefonino dalla tasca per scattare una foto o iniziare a registrare un video. Vale anche per quando non si hanno le mani libere: sarà possibile scattare e riprendere immagini direttamente grazie agli occhiali. Le fotocamere sono poste sulle parti estreme del frontale degli occhiali, che attraverso le cerniere si collegano poi alle stanghette. Sono piuttosto ben integrate e più che due telecamere sembrano un dettaglio stilistico del prodotto.

La funzione della fotocamera si attiva premendo un tasto collocato sull’asta destra. Anche il video parte attivando lo stesso comando e può avere una durata di massimo 30 secondi. L’invio ai social network avverrà poi tramite Bluetooth, sarà quindi possibile pubblicare l’immagine scattata con gli occhiali su Facebook (e non solo, anche Instagram).

Quando arrivano e quanto costano i nuovi Ray-Ban Stories

I nuovi Ray-Ban Stories sono già disponibili negli USA e in alcuni altri paesi: tra questi c’è anche l’Italia. Anche qui da noi è infatti possibile acquistarli nei negozi di occhiali Ray-Ban oppure online. Il prezzo? Si aggira intorno ai 329 euro.

“Stiamo lanciando un modo del tutto nuovo di rimanere in contatto con il mondo e vivere intensamente i momenti più importanti della vita, senza rinunciare allo stile” ha commentato Andrew Bosworth, vice presidente di Facebook Reality Labs. Qui altri dettagli su quello che potrebbe un giorno diventare un accessorio indispensabile.

Ancora a proposito di big tech, ecco cosa hanno deciso Google e Facebook sui lavoratori non vaccinati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa sono e cosa fanno gli occhiali Ray-Ban Stories di cui tutti parla...