“No IVA”: per 2 giorni prodotti con super sconti

Al via la promozione di MediaWorld per una notte di acquisti senza Iva: quanto dura, come partecipare e cosa si può acquistare

Super offerta di Mediaworld (leader in Italia nella distribuzione di elettronica e parte del gruppo internazionale Mediamarktsaturn retail group), che lancia la promozione ‘No Iva 5 e 6 febbraio‘, attivandola su tutti i prodotti disponibili online esclusivamente con Iva al 22% (ci sono però delle eccezioni: alcuni prodotti sono esclusi dalla promozione). Ecco come acquistare approfittando dell’esenzione e cosa si può comprare.

“No IVA”, per 2 giorni prodotti con super sconti: quelli esclusi

Sul proprio sito, Mediaworld specifica che la promozione non riguarderà alcuni prodotti, sui quali dunque si continuerà a pagare l’Iva sia il 5 sia il 6 febbraio (c’è tempo fino alla mezzanotte tra domenica 6 febbraio e lunedì 7 febbraio). Ecco quali sono:

  • tutte le console;
  • Apple iPhone 13/128GB e iPhone 13/256;
  • Apple iPad Air Wi-Fi 64 Gb;
  • Apple MacBook Air 256Gb;
  • i prodotti ceduti nell’ambito di abbonamenti (telefonia, internet, tv ecc.);
  • le prevendite e le prenotazioni;
  • i prodotti di editoria;
  • i Gratta & Vinci;
  • le polizze;
  • liste nozze e similari (compleanno, cresima ecc..);
  • tutti gli articoli che rappresentano pin digitali, buoni, ricariche, cofanetti, carte regalo;
  • film (DVD e Blu-ray) e musica (CD – DVD Musicali – Vinile).

Mediaworld, quali sono i nuovi trend dell’elettronica

L’analisi delle vendite di Mediaworld ha determinato la possibilità di delineare l’andamento degli acquisti dell’elettronica di consumo e il rapporto tra consumatori e tecnologia in un anno particolare, segnato dalla pandemia ma nel quale contestualmente si è registrato un ritorno graduale alla normalità grazie ai vaccini.

Sono cambiate anche le abitudini dei clienti Mediaworld, stando ai dati di vendita ci sono 5 trend sull’elettronica di consumo 2021:

  • crescita significativa per la vendita di prodotti come monitor, tablet, desktop e stampanti laser (grazie allo smart working);
  • il podio dei beni di consumo più acquistati del 2021 ha visto tv, ricevitori tv ed elettrodomestici per la casa (grazie al bonus tv – a proposito, ecco cos’è il bonus tv, come ottenerlo e come richiederlo – in risposta allo switch off);
  • per quanto riguarda invece gli elettrodomestici per la casa nel 2021 si è riscontrata una forte crescita sia per il comparto del grande elettrodomestico sia per quello del piccolo. Sono emerse preferenze per prodotti rivolti alla pulizia e per le rispettive funzionalità legate all’igienizzazione (lavatrici e lavastoviglie in testa);
  • la tecnologia in cucina per esaltare gusto e leggerezza delle preparazioni: sul podio dei prodotti più acquistati, ci sono le macchine del caffè e le friggitrici;
  • infine, la scopa ricaricabile come nuovo status symbol, che supera persino friggitrici e macchine del caffè come beni di consumo acquistati dagli italiani nel corso del 2021.

Tutto sommato, comunque, si tratta di dati che non stupiscono più di tanto. Le abitudini dei clienti, infatti, si sono tarate sul dover passare molto più tempo a casa, soprattutto per via dello smart working (a proposito: si risparmia lavorando da casa? Ecco le stime per quanto riguarda l’Italia), ma non solo (si pensi ai locali chiusi e al maggior tempo dedicato per esempio alla cucina durante i mesi del lockdown).

A proposito di Mediaworld, lo scorso novembre era stata vittima di un attacco hacker: ecco a quanto ammontava il maxi riscatto chiesto all’azienda.