Kim Kardashian, quanto vale l’abito di Marilyn Monroe danneggiato

Kim Kardashian nella bufera, accusata di aver rovinato l'abito di Marilyn Monroe indossato al Met Gala 2022. Danni per un valore inestimabile, e ora?

Kim Kardashian nella bufera dopo essere stata accusata di aver rovinato l’abito di Marilyn Monroe indossato al Met Gala 2022. Si tratta di uno dei vestiti più famosi nella storia della cultura pop, indossato dalla diva di Hollywood prima di sorprendere il presidente John F. Kennedy con la sua famosissima interpretazione di “Happy Birthday” nel 1962 al Madison Square Garden. Riconsegnato alla società che ne curava l’esposizione e ne manteneva l’integrità, la veste piena di paillette oggi appare danneggiata in diversi punti.

Kim Kardashian nella bufera, accusata di aver rovinato l’abito di Marilyn Monroe indossato al Met Gala 2022

L’iconico long dress di Marilyn Monroe è nelle mani della società Ripley dal 2016, anno in cui è stato acquistato all’asta.

Kim Kardashian, decisa ad indossarlo per il Met Gala 2022 (che quest’anno aveva il tema Gilded Glamour, qui maggiori info sull’evento), ha detto di essersi rivolta a Ripley’s pochi mesi prima del red carpet. La stessa ha poi dichiarato ai giornalisti di essersi sottoposta ad una dieta super rigida pur di riuscire ad entrare ne vestito (le sue forme, infatti, sono ben diverse rispetto a quelle di Marilyn), ma i suoi sforzi purtroppo non sono bastati.

In rete, infatti, sono stati diffusi dei video dove si vede lo staff dell’influencer tirare su con fatica la lampo, tirando e trascinando la stoffa specialmente nella parte dei fianchi e del fondo schiena.

Mantenere l’abito intatto era una “priorità assoluta”, ha fatto sapere Ripley in una dichiarazione rilasciata il mese scorso, tant’è che sulle condizioni del prestito avevano lavorato “curatori di abbigliamento, periti e archivisti”. Per questo motivo, non sarebbero state apportate modifiche, sarebbe stato maneggiato con guanti bianchi e indossato solo in presenza di guardie di sicurezza. Il vestito non sarebbe mai rimasto da solo con la Kardashian e la società si era riservata il diritto di ritirare la consegna o di stoppare tutto (anche durante l’evento) qualora fossero sorte occasioni o dubbi che avrebbero messo in pericolo l’integrità del pezzo da esposizione.

Solitamente il vestito di Marilyn Monroe è conservato in una cripta buia, tenuto in una stanza con umidità e temperatura controllate, e per ridurre al minimo i potenziali danni, al Met Gala 2022 è stata data l’approvazione per sfoggiarlo solo sul tappeto rosso (indossandolo poco prima di mostrarlo di fronte alle telecamere, per poi toglierlo subito dopo aver salito le scale). All’interno, infatti, Kim Kardashian indossava una replica (con 6.000 cristalli trasparenti cuciti a mano).

Tutte queste accortezze e precauzioni, tuttavia, non hanno evitato il peggio. Le foto diffuse dopo l’evento, purtroppo, mostrano il vestito rovinato in diversi punti, con alcune parti di stoffa strappate e altre dove mancano completamente le pietre.

Questa alcune delle immagine pubblicate dalla pagina The Marilyn Monroe Collection, account ufficiale della più grande collezione privata al mondo di abiti e proprietà appartenute alla diva.

Quanto vale il vestito di Marilyn Monroe danneggiato da Kim Kardashian

L’iconico vestito di Marilyn Monroe che Kim Kardashian ha danneggiato, per ovvi motivi, ha un valore enorme. Giusto per rendere l’idea, basta pensare che l’iconico look di “Happy birthday Mister President”, è stato acquistato all’asta da Ripley per la cifra record di 4,8 milioni di dollari (più di 4,6 milioni di euro), facendogli conquistare il titolo di abito più costoso al mondo.

Gli storici della moda ritengono che l’abito faccia parte della storia del costume, per questo si sono mostrati subito scettici e critici quando è stato deciso di farlo indossare a una delle sorelle Kardashian.

E a proposito di accessori costosi, qui l’orologio di lusso (che vale una fortuna) ha deciso invece di indossare Chiara Ferragni all’evento.