Jessica Alba regina della Borsa: l’attrice conquista il Nasdaq

La star di Hollywood è diventata imprenditrice di successo grazie alla sua società di prodotti per bambini senza reagenti chimici

Probabilmente qualche appassionato di Hollywood si sarà chiesto che fine ha fatto Jessica Alba. L’attrice e superstar televisiva tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei duemila, famosa per le serie tv “Flipper” e “Dark Angel” e film come “Sin City” e “I Fantastici 4”, è scomparsa dalla scene per dedicarsi ad un’altra attività ancora più remunerativa: è diventata infatti un’imprenditrice di successo con la sua “The Honest Company” da miliardi di dollari.

Jessica Alba regina della Borsa: il boom di “The Honest Company”

La società di pannolini e salviette per bambini, senza prodotti chimici e non riciclabili, ha debuttato, mercoledì scorso, nel primo giorno di quotazioni Nasdaq, con un rialzo del 36% a 1,44 miliardi di dollari.

Presente al Nasdaq per suonare la campanella di inizio seduta insieme al marito, il produttore cinematografico Cash Warren, e i tre figli, Jessica Alba ha assistito al successo della sua azienda, le cui azioni sono cresciute del 40% nel primo giorno raccogliendo 413 milioni di aumento di capitale.

“Wow. Sta succedendo davvero? Mi sento come se fossi in un sogno” ha commentato con i giornalisti l’attrice-imprenditrice al settimo cielo.

Alla chiusura della Borsa del secondo giorno il titolo della “The Honest Company” ha registrato un +7% confermando il valore dell’azienda sui 2,1 miliardi di dollari.

L’attrice detiene circa circa il 5% della società, quota del valore 98 milioni di dollari e avrebbe inoltre opzioni esercitabili per circa 24 milioni di dollari.

Jessica Alba regina della Borsa: la storia di successo

“Ho tre figli e posso dire che Honest è il mio quarto figlio”, ha dichiarato Jessica Alba. “Bisognerebbe avere prodotti di cui ci si può fidare e noi su tutta la linea ci concentriamo su cose che sono molto importanti non solo per i Millennials ma per le giovani generazioni che stanno orientando i comportamenti dei consumatori verso una vita più consapevole” ha aggiunto.

L’attrice quarantenne ha fondato l’azienda nel 2011 insieme ai soci Brian Lee, Sean Kane e Christopher Gavigan. L’idea sarebbe nata circa tre anni prima dopo una reazione allergica ad un detersivo per vestiti subita dalla sua prima figlia. Frustrata per non riuscire a trovare prodotti per bambini privi di reagenti chimici aggressivi ha deciso allora di fondare una società tutta sua specializzata nella commercializzazione di prodotti non tossici per il mercato del consumo consapevole.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jessica Alba regina della Borsa: l’attrice conquista il Nasdaq