Gomorra, il gran finale: quanto guadagna Roberto Saviano

Lo scrittore napoletano ha intascato guadagni record grazie alle sue opere, alle apparizioni televisive e ai contratti con importanti gruppi editoriali come giornalista

A distanza di quasi otto anni dalla sua prima puntata, la serie cult Gomorra si prepara al gran finale. Il telefilm è tratto dall’omonimo best seller di Roberto Saviano. Il romanzo ha acceso i riflettori sulla criminalità organizzata a Napoli, con un alto prezzo pagato dallo scrittore in termini di libertà.

Per il suo attivismo contro il clan dei casalesi e le successive minacce da parte della camorra, infatti, il giornalista vive sotto scorta. Questo non gli ha impedito tuttavia di conseguire una serie di successi in Italia e all’estero, con collaborazioni con le più importanti testate internazionali.

Tra libri, tutti diventati grandi successi, e relative trasposizioni cinematografiche e televisive, apparizioni in tv, contratti con agenzie di comunicazione e gruppi editoriali e quote in società milionarie, Roberto Saviano avrebbe costruito un impero da far invidia a tanti colleghi.

Quanto ha guadagnato Roberto Saviano con Gomorra e i suoi libri

Classe ‘79, a soli 27 anni lo scrittore ha pubblicato il suo capolavoro Gomorra, che gli è valso importanti premi letterari ed è poi stato trasposto in un film omonimo di Matteo Garrone.

Grazie al boom iniziale della Gomorra-mania, riporta Panorama, Roberto Saviano avrebbe incassato un assegno da 50 mila euro, e di anno in anno i suoi compensi editoriali sono lievitati arrivando nel 2009 a 2 milioni di euro, per poi stabilizzarsi a 1 milione di euro all’anno.

Un bottino da 13 milioni di euro nel primo decennio di attività, ben oltre le aspettative di ogni aspirante romanziere. Il successo di ZeroZeroZero, libro inchiesta sulla cocaina e i narcos sudamericani, e del romanzo totalmente di finzione La paranza dei bambini ha consacrato l’autore nell’Olimpo dei più pagati in Italia.

Ma le sue attività, come dicevamo, non si limitano alle pubblicazioni in libreria. Secondo il quotidiano La Verità, i contratti con le produzioni tv e cinematografiche gli sono valsi circa 500 mila euro.

Quanto guadagna Roberto Saviano con Gomorra e i suoi libri

C’è poi quello firmato con La7 da circa 400 mila euro, quello con la Fascino di Maria De Filippi e Maurizio Costanzo intorno ai 350 mila euro. Si aggiungono poi i gettoni di presenza Rai e Mediaset, attraverso Endemol, per le ospitate televisive. C’è poi la collaborazione giornalistica con il gruppo che possiede la Repubblica e l’Espresso, Gedi, che come detto qui ha fatto grandi cambi al vertice lo scorso periodo.

In Italia non risultano società o case intestate a Roberto Saviano, che tuttavia vive nella maggior parte dell’anno in una casa di proprietà a New York insieme alla fidanzata Meg, ex voce dei 99 Posse. Oltreoceano risulterebbe inoltre socio unico di un’impresa da 1 milione di euro.

Quelle sullo scrittore partenopeo, lo ricordiamo, sono in larga parte speculazioni della stampa, e non è escluso che i suoi tanti detrattori cerchino di infangarlo per il successo ottenuto, per l’essersi esposto più volte anche politicamente e, ovviamente, per aver rivelato i meccanismi della camorra a tutto il mondo.

Tra le tante persone che hanno criticato l’autore, anche un imprenditore molto importante. È stato infatti Flavio Briatore a dire “Saviano pagati la scorta”, come riportato qui. Del tycoon del Billionaire si è parlato molto negli ultimi giorni per questa polemica sui tartufi d’Alba.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gomorra, il gran finale: quanto guadagna Roberto Saviano