A che età ci si sposa e quale quella in cui si divorzia

Matrimonio e divorzio: ecco a quale età in Italia si tende a convolare a nozze e dove si divorzia di più

E se quello del “fatidico sì” rappresenta uno dei giorni più belli per una coppia, di certo non lo è anche quello in cui si decide di divorziare.

Sono tanti e a volte complessi i motivi per cui marito e moglie, ad un certo punto, si rendono conto che non possono più vivere sotto lo stesso tetto. E come per il matrimonio, dove non mancano preparativi e attività da svolgere prima del grande evento, anche nel caso di una separazione non sono pochi gli adempimenti burocratici da seguire.

Dati alla mano, quali sono le Regioni d’Italia in cui ci si sposa più tardi? Dai numeri registrati emergono delle chiare differenze territoriali tra Nord e Sud: in nessuna regione ci si sposa prima dei 30 anni, ma ad andare ben oltre questa età, sono uomini e donne del Nord. Ecco nel dettaglio le regioni in cui si convola a nozze più tardi e l’età media per uomini e donne:

  • Trentino Alto Adige. Qui l’età degli uomini è in media di 36 anni, a fronte delle donne che invece si sposano a circa 32,9 anni;
  • Sardegna. Per gli uomini l’età è di 36,2 contro i 33,1 delle donne;
  • Toscana. Mentre per gli uomini l’età media è di 36,2, per le donne è di 33,2;
  • Friuli-Venezia Giulia. In questa regione gli uomini convolano a nozze a 36,6 anni, mentre le donne a 33,1;
  • Liguria. L’età media degli uomini è di 36,8 anni, rispetto alle donne che è di 33,5;
  • Emilia Romagna. Se per gli uomini l’età media è di 36,9 anni, per le donne è invece di 33,5 anni;
  • Val D’Aosta. Gli uomini tendono a sposarsi all’età di 37 anni, mentre le donne lo fanno a 34,3.

I valdostani sono dunque gli italiani che pronunciano il “sì” all’altare più tardi rispetto agli altri, ma sono anche quelli con un tasso più alto di divorzi. Su 10.000 residenti sono infatti ben 19 i separati. Ecco la classifica delle regioni con il numero più alto di divorziati sempre su 10.000 persone:

  • Liguria. Sono ben 19,2 le persone;
  • Piemonte. Qui si contano 18,2 persone;
  • Friuli-Venezia Giulia. In questa regione il numero di separati ammonta a 17,6;
  • Emilia Romagna. Su 10.000 residenti, sono 16,6 i divorziati;
  • Toscana. Si contano 16,1 separati in questa regione;
  • Lombardia. Qui il numero di divorziati arriva a 15,7.

La regione invece in cui si divorzia meno in assoluto è la Calabria: qui si contano infatti solo 7,3 persone separate su 10.000 residenti.

A che età ci si sposa e quale quella in cui si divorzia