Essere John Malkovich, ma senza Green pass: bloccato a Venezia

L'attore John Malkovich è stato bloccato in un albergo di Venezia sorpreso con un Green pass scaduto: sta girando una serie tv, tanti contagi sul set

In Italia non si può entrare in un albergo senza Green pass, a prescindere dal nome sul passaporto. Lo dimostra l’episodio avvenuto all’Hotel Danieli di Venezia, che ha negato l’accesso alla suite all’attore John Malkovich, in Laguna per le riprese della serie tv Usa ‘Ripley’, di Showtime. Ecco cosa è successo.

John Malkovich, Green pass scaduto: cosa è successo

L’Hotel Danieli è uno dei più celebri e lussuosi alberghi di Venezia. Una settimana fa la direzione si è accorta che l’attore John Malkovich, in città per le riprese di una serie tv, aveva la documentazione vaccinale scaduta: così ha invitato la star a lasciare la struttura, impedendogli di occupare la suite di gran lusso che gli era stata riservata.

Respinto, ha ingannato l’attesa facendo shopping in un supermercato, per poi essere richiamato dalla produzione che, nel frattempo, gli aveva trovato una sistemazione in un palazzo esclusivo affacciato sulla laguna.

Stando a quanto deciso dal Governo, infatti, il soggiorno negli alberghi è consentito solo ai possessori di certificazione verde rafforzata. Essendo quella dell’attore scaduta, la produzione ha dovuto cercare all’ultimo momento una soluzione alternativa per il suo soggiorno in una casa privata. Il direttore del Danieli, Gianrico Esposito, si è limitato a dire che quanto è avvenuto significa che “l’hotel ha agito nella piena legalità, applicando quanto prevede il decreto Covid del governo”.

Perché John Malkovich era Venezia

Malkovich non è più a Venezia: ci è stato per girare in due giorni alcune scene di ‘Ripley’, una serie televisiva americana targata Showtime, remake de ‘Il talento di Mr Ripley’ e ispirata ai romanzi di Patricia Highsmith.

Fonti vicine alla produzione hanno confermato l’episodio del Green pass scaduto, assicurando comunque che sia la troupe sia il cast si sono sottoposti a tamponi ogni giorno grazie alla struttura medica mobile approntata nel complesso della Pietà, a pochi passi da Piazza San Marco.

Una settimana fa, però, circa un centinaio di membri della troupe avevano lasciato il set a causa del Covid: un destino simile a quanto accaduto nell’autunno del 2020, sempre a Venezia, per le riprese di ‘Mission Impossible 7‘ con Tom Cruise, segnate da continui stop per le positività al virus.

Malkovich , quanto guadagna

Secondo il sito ‘CelebrityNetWhort.com’, che misura la ricchezza delle celebrità, John Malkovich avrebbe oggi un patrimonio netto di 25 milioni di dollari, frutto di oltre 90 film in cui ha preso parte. In passato, in un’intervista concessa al Guardian, aveva però raccontato di aver perso parecchi milioni di dollari a causa di una truffa realizzata da Bernie Madoff, che ha frodato migliaia di investitori per una cifra vicina ai 65 miliardi di dollari: è stato condannato a 150 anni di carcere nel 2009. Tra i frodati anche Kevin Bacon, Larry King e la fondazione di beneficenza del regista Steven Spielberg.

A proposito di cinema e attori, ecco chi sono quelli più pagati al mondo. Per quel che riguarda invece Hollywood, sicuramente gli attori incassano parecchio (magari molto meno di altri, come Robert Pattinson, il ‘nuovo’ Batman: quanto ha guadagnato), ma anche lo stipendio dei parcheggiatori non è mica male: quanto guadagnano.