Musk è il più ricco di sempre: la cifra monstre che guadagna

Elon Musk ha fissato un nuovo record di ricchezza: mai nessuno come lui, ecco quanto guadagna oggi

Elon Musk è attualmente l’uomo più ricco del mondo, ma continua a guadagnare. Dall’inizio del 2021, infatti, si sarebbe arricchito, di circa 119 miliardi di dollari: attualmente sarebbe a quota 287 miliardi di dollari, con un vantaggio di quasi 100 miliardi di dollari su Jeff Bezos e la Toyota. Il boom è merito dell’andamento dei titoli Tesla: solo il 25 ottobre, il giorno in cui il colosso delle auto elettriche ha toccato una capitalizzazione di mercato di mille miliardi di dollari, Musk ha guadagnato ben 36 miliardi. Dall’inizio dell’anno ha guadagnato più di Warren Buffett in 91 anni (oggi ‘vale’ 105,8 miliardi di dollari). Cifre che fanno di Elon Musk l’uomo più ricco di tutti i tempi (Elon Musk re del turismo spaziale: il lancio di SpaceX in numeri).

Musk è il più ricco di sempre: la cifra monstre che guadagna

Il valore delle azioni di Tesla è schizzato grazie all’annuncio di Hertz in merito alla volontà di acquistare 100 mila veicoli elettrici per la sua flotta di auto a noleggio. Anche Forbes ha fatto una stima del suo patrimonio netto, fissandolo a 255,2 miliardi di dollari (due anni fa il suo patrimonio era stato stimato, sempre da Forbes, in 19,9 miliardi di dollari: meno di un decimo di quello attuale). Anche con questa cifra Musk sarebbe comunque il più ricco di sempre: vale più del cofondatore di Google, Larry Page, e del ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, messi insieme. La sua ricchezza però è formata da più serbatoi. Oltre a Tesla, per esempio, parte del suo conto in banca è rinvigorito da SpaceX: ha una partecipazione nella società di esplorazione spaziale, valutata recentemente circa 74 miliardi di dollari (Criptovalute, crollo o boom? Dalla Cina alla profezia di Elon Musk, cosa succederà).

Musk è il più ricco di sempre, ma gli Stati Uniti pensano a una tassa per i super ricchi

Elon Musk però potrebbe vedere la sua fortuna ridursi, almeno di un po’. Il governo Usa sarebbe pronto a varare una tassa sui super ricchi per finanziare i piani di investimento del presidente Joe Biden: l’ipotesi sarebbe quella di tassare le cosiddette ‘plusvalenze latenti’ delle multinazionali. La leader democratica della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi, ha confermato l’esistenza della proposta. I super ricchi che sarebbero toccati dalla tassa sarebbero quelli che oggi hanno oltre un miliardo di dollari di attività o guadagnano più di 100 milioni di dollari reddito in tre anni. Si tratta di circa mille contribuenti statunitensi, secondo il Wall Street Journal. Tra cui proprio Elon Musk (Elon Musk presenta il robot umanoide Tesla: a cosa serve e quali sono i rischi).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Musk è il più ricco di sempre: la cifra monstre che guadagna