Elon Musk pensa di mollare tutto e fare l’influencer: il tweet clamoroso

Il CEO di Tesla ha nuovamente stupito tutti con una delle sue spiazzanti uscite sui social

Non è nuovo a questo tipo di clamorose uscite, ma questa volta Elon Musk sembra essersi proprio divertito a spararla grossa. Già un mese fa aveva provocato un terremoto sul web chiedendo con un vero sondaggio diretto ai propri follower se vendere o meno le sue azioni. Il fondatore e CEO di Tesla scrive adesso su Twitter di pensare di mollare tutto per dedicarsi a una nuova attività: fare l’influencer.

Elon Musk pensa di mollare tutto e fare l’influencer: la provocazione

Sto pensando di lasciare i miei incarichi e di diventare un influencer a tempo pieno. Che ne pensate?” è stata la provocazione lanciata su Twitter ai 65,8 milioni di follower, che è inevitabilmente rimbalzata da una parte all’altra dei social.

In tanti si sono chiesti in queste ore se l’esuberante imprenditore stesse facendo sul serio e del resto con il magnate sudafricano dalle uscite sempre bizzarre non si sa mai cosa aspettarsi (qui quando ha deciso di andare a vivere in affitto).

Durante la una teleconferenza dello scorso gennaio, il CEO di Tesla aveva garantito l’intenzione di restare a capo dell’azienda per molti anni, salvo poi aggiungere una frase che col senno di poi dà da pensare sulle riflessioni di Musk.

Sarebbe bello avere un po’ più di tempo libero a disposizione invece di lavorare giorno e notte, da quando mi sveglio a quando vado a dormire 7 giorni a settimana. Piuttosto pesante” aveva detto il fondatore e CEO anche della società aerospaziale SpaceX, oltre che della startup Neralink e di The Boring Company.

Elon Musk pensa di mollare tutto e fare l’influencer: il precedente

D’altro canto la sua ultima pensata aveva già provocato non pochi sussulti in sui mercati finanziari: con un altro tweet inaspettato, lo scorso 6 novembre, Musk aveva chiesto agli utenti social di votare se fossero d’accordo sulla vendita del 10% delle sue azioni di Tesla (qui abbiamo parlato del primo smartphone di Tesla).

Il 57,9% dei 3.519.252 votanti aveva detto di sì e tenendo fede alla sua parola il magnate aveva cominciato a cedere quote della sua partecipazione in azienda, facendo crollare il valore del titolo in Borsa (qui abbiamo spiegato quante azioni ha venduto e perché). Da quel momento ha continuato a vendere, per 5 settimane di fila, azioni per quasi 12 miliardi di dollari e non sembra intenzionato a smettere: per arrivare alla quota del 10% promessa, cioè 17 milioni, ne mancherebbero ancora 6 milioni. Con il ricavo ha già dichiarato che pagherà le tasse (qui abbiamo parlato del patrimonio di Elon Musk).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elon Musk pensa di mollare tutto e fare l’influencer: il tweet clamo...