Chiara Ferragni firma nuova collezione occhiali Safilo: quando arriva e quanto vale il titolo in Borsa

L'icona fashion numero uno al mondo ha stretto un accordo pluriennale con Safilo, tra i più importanti player del mercato dell’eyewear

Effetto Chiara Ferragni in Borsa, è proprio il caso di dirlo. L’icona fashion numero uno al mondo ha stretto un accordo pluriennale con Safilo, tra i più importanti player del mercato dell’eyewear per design, produzione e distribuzione di occhiali. E il titolo del marchio è letteralmente schizzato alle stelle.

Fondato nel 1934 in Veneto, il Gruppo Safilo è tra i più importanti player del mercato dell’eyewear per design, produzione e distribuzione di occhiali da sole, montature da vista, caschi e maschere per lo sport e occhiali sportivi.

Una filiera complessa quella di Safilo, che va dalla ricerca e sviluppo, con prestigiosi design studio a Padova, Milano, New York, Hong Kong e Portland, alla produzione, con stabilimenti di proprietà, fino alla distribuzione che, con filiali dirette in 40 Paesi e un network di oltre 50 partner in altri 70 Paesi, raggiunge circa 100mila punti vendita selezionati in tutto il mondo, tra ottici, optometristi, oftalmologi, catene di distribuzione, grandi magazzini, rivenditori specializzati, boutique, duty free e negozi sportivi.

Chiara Ferragni e Safilo insieme, cosa prevede l’accordo

Il nuovo accordo con Chiara Ferragni, che segna l’ingresso dell’omonimo brand nel mondo delle licenze eyewear, punta dritto verso la trasformazione digitale su cui Safilo sta concentrando i progetti futuri. Il brand Chiara Ferragni realizzerà la sua prima collezione eyewear per Safilo, con un’intera gamma di occhiali da vista e da sole che verrà presentata per la stagione primavera-estate 2022 e sarà disponibile già da gennaio 2022.

“Siamo entusiasti di accogliere nel nostro portafoglio una delle più famose e influenti imprenditrici digitali al mondo”, ha dichiarato l’amministratore delegato del Gruppo Safilo Angelo Trocchia.

“Insieme vogliamo creare un nuovo marchio fashion di riferimento nell’eyewear che, attraverso il digital, sia in grado di parlare direttamente alle nuove generazioni, lavorando in sinergia con lo straordinario potere della fan base globale di Chiara per rafforzare ulteriormente la presenza di Safilo nell’universo digitale”. Un brand che si inserirà nel portafoglio marchi Safilo e che rappresenta una significativa opportunità di crescita per il big veneto nel segmento “contemporary”.

“Effetto Ferragni”: quanto vale

Il Gruppo Safilo nel 2020 ha realizzato un fatturato netto di 780,3 milioni di euro. E questa novità porterà sicuramente un aumento interessante degli introiti per l’azienda.

Esattamente com’era avvenuto per l’accordo tra la Ferragni e Tod’s (qui quanto vale l’accordo e a quanto ammonta il suo impero), per la collaborazione con il brand di abiti di fascia alta per bambini Monnalisa, con il suo Temporary Café Nespresso e con gli orologi svizzeri Hublot, il titolo Safilo ha preso il volo in Borsa arrivando a guadagnare in avvio di seduta oltre il 13%.

A proposito di “effetto Chiara Ferragni, quando a luglio 2020 visitò gli Uffizi, fece scattare nei giorni successivi un aumento vertiginoso delle presenze (+24%), con un +27% addirittura tra i giovani. Qualcosa di simile accadde quando, a novembre 2020, portò il figlio Leone a visitare la Pinacoteca di Brera.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chiara Ferragni firma nuova collezione occhiali Safilo: quando arriva ...