Cannavacciuolo stupisce con la nuova Colomba di Pasqua: com’è fatta, quanto costa e dove comprarla

Il celebre chef ha lanciato una speciale Colomba per la Pasqua 2022: ecco com'è fatta, quanto costa e dove trovarla

Pasqua si avvicina e tra le tante proposte prelibate in cucina non potevano mancare la novità degli chef stellati. Tra questi, quella di Antonino Cannavacciuolo. Lo chef, tra i più amati e conosciuti del Belpaese, soprattutto per i suoi programmi tv, da Masterchef a Cucine da Incubo a Antonino Chef Academy, ha infatti messo a punto una ricetta davvero speciale per la festività pasquale.

La nuova Colomba vegana di Cannavacciuolo: ingredienti e prezzo

Dopo la romantica cena di San Valentino (qui prezzo e menù), qual è la novità? Cannavacciuolo, italiano verace, ha creato il Dolce di Pasqua vegano.

Nasce quest’anno e per la prima volta il dolce vegano certificato “vegan” con gocce di cioccolato e senza canditi. Proposto nel formato da 750gr, è prodotto interamente nel Laboratorio dello Chef con ingredienti certificati, tra cui cioccolato fondente, bevanda di soia, lievito madre, olio extra vergine di oliva, burro di cacao, pasta di scorza d’arancia, pasta di scorza di limone, pasta di scorza di mandarino, curcuma e vaniglia bourbon del Madagascar. Il costo? Non così proibitivo come qualcuno potrebbe pensare: lo potete acquistare a 29 euro.

Le Colombe dello Chef: tutti i tipi e i prezzi

Nella vetrina del suo shop online, tantissimi i prodotti che Cannavacciuolo, nel suo Laboratorio artigianale, pensa e produce con il Pastry Chef Kabir Godi: si trovano prelibatezze davvero per tutti i gusti. Ad esempio le nuove Colombe che vantano una lievitazione di 36 ore con 5 passaggi d’impastamento e una lavorazione artigianale con “formatura” manuale, nel pieno rispetto della tradizione: la paziente preparazione prevede anche 7 ore di riposo a “testa in giù”.

E non manca certo la Colomba dello Chef, leggera e proposta in diversi gusti: Classica (29 euro), Cioccolato e Arancia (33 euro), Limoncello, con glassa al cioccolato bianco e scorze di limone candito e con cuore morbido con farcitura di crema al limoncello di Sorrento (35 euro), o Esotica, ricoperta di glassa al cioccolato bianco con perle croccanti di cioccolato bianco e cocco rapè e cuore morbido con farcitura dai sapori esotici (37 euro).

Ma anche Gianduia (39 euro), con glassa al cioccolato gianduia con pepite di cioccolato al latte e cuore morbido con farcitura di cremoso al Gianduia, e la nuovissima Colomba alla Melannurca e Cioccolato bianco (35 euro), con glassa al cioccolato bianco e perle croccanti e cuore morbido con farcitura di cremoso al cioccolato bianco Pezzetti di Melannurca Campana IGP candita.

Tra gli ingredienti di maggior prestigio utilizzati per le colombe, il tuorlo di uova ottenute da galline italiane allevate a terra, burro italiano di alta qualità, lievito madre decennale e la vaniglia bourbon del Madagascar. Anche il confezionamento è curato nei minimi dettagli ed avviene tutto manualmente, fino ad arrivare a casa nell’elegante scatola realizzata da un maestro della cartotecnica italiana.

Nello shop on line si trovano anche i classici dello Chef Antonino, tra cui le confezioni regalo e l’iconica Pastiera: sfiziosa, fresca e, grazie alla vasocottura, sempre come appena sfornata.

Quanti ristoranti stellati ha Cannavacciuolo e dove sono

Ad oggi Cannavacciuolo possiede diversi ristoranti e numerosi riconoscimenti, eccoli:

  • Villa Crespi sul Lago di Orta San Giulio (Novara)
    2 Stelle Michelin (dal 2006)
    Tre Forchette guida Gambero Rosso (dal 2003)
    Quattro Cappelli guida Espresso (dal 2019)
  • Cannavacciuolo Café & Bistrot a Novara
    1 Stella Michelin MichelinStar.svg (dal 2018)
  • Bistrot Cannavacciuolo a Torino
    1 Stella Michelin MichelinStar.svg (dal 2018)
  • LAQUA Countryside a Ticciano (Vico Equense, provincia di Napoli)
    1 Stella Michelin (dal 2021).

Qui tutti i nuovi ristoranti stellati nella Guida Michelin 2022.