25 novembre, giorno del Ringraziamento: cos’è e cosa succede

Come nasce il Thanksgiving Day e cosa c'entrano Lincoln e Roosevelt. La grazia dei tacchini alla Casa Bianca

Il 25 novembre 2021 è il Giorno del Ringraziamento. O, in inglese, Thanksgiving Day. Si tratta di una tradizione degli Stati Uniti, comunemente associata al simbolo del tacchino, che viene cucinato e servito durante le riunioni tra parenti e in famiglia che si tengono tradizionalmente in occasione della ricorrenza del Thanksgiving.

La celebrazione ha le sue radici nel XVII secolo. Come si è evoluto il Giorno del Ringraziamento attraverso i secoli? E cosa c’è alla base di questa festività, celebrata anche in innumerevoli film?

Come nasce il Thanksgiving Day e cosa c’entrano Lincoln e Roosevelt con il Ringraziamento

Era il 1621, la città era quella di Plymouth, nello stato del Massachusetts, Stati Uniti. Il Giorno del Ringraziamento fu celebrato dai Padri Pellegrini approdati nel Nuovo Mondo con la nave Mayflower. Un passo decisivo verso l’istituzionalizzazione della ricorrenza fu compiuto da William Bradford, governatore della colonia di Plymouth. Bradford rese permanente la giornata, in concomitanza della quale i coloni dovevano rendere grazie a Dio per le benedizioni ricevute.

Un’altra tappa decisiva ci sarà circa due secoli dopo, per decisione di quello che è sicuramente tra i più celebri presidenti della storia degli USA: Abramo Lincoln. Fu proprio Lincoln a promuovere il Thanksgiving, durante la Guerra Civile Americana, spogliandolo però della veste religiosa e trasformandolo in una ricorrenza a carattere civico.

L’ultimo passo fu compiuto in epoca relativamente recente, grazie a Franklin Delano Roosevelt. Era il 1941, il Congresso approvava l’istituzione ufficiale della Festa del Ringraziamento.

Cosa succede il 25 novembre 2021 e che c’entrano i tacchini con la Casa Bianca

Il Thanksgiving viene celebrato, il quarto giovedì di novembre, non soltanto negli Stati Uniti ma anche in Canada (dove tuttavia è stato anticipato al secondo lunedì di ottobre). Il tacchino simbolo della festa è ripieno e viene servito insieme a salsa di mirtilli e salsa gravy, patate dolci, torta di zucca.

Il Giorno del Ringraziamento viene celebrato anche alla Casa Bianca, dove però è tradizione graziare il tacchino che altrimenti dovrebbe essere cucinato e servito. La tradizione della grazia ha origine nel 1987 a opera di Ronald Reagan. Da allora è proseguita ininterrotta, tanto che anche Trump e Obama hanno deciso di lasciare vivi i volatili.

Mentre gli americani festeggiano, qui in Italia ci si interroga su che Natale sarà. Dagli spostamenti, ai viaggi e le feste: ecco cosa cambia per i non vaccinati. Ecco invece come funziona quest’anno con i mercatini di Natale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

25 novembre, giorno del Ringraziamento: cos’è e cosa succede