In vendita la villa della Regina Elisabetta a Malta: ecco quanto costa

In vendita Villa Guardamangia, dimora dove la Regina Elisabetta e Filippo vissero nei primi anni di matrimonio

Sognate di vivere in una villa principesca su una meravigliosa isola del Mediterraneo? Bene, allora dovete sapere che è stata messa in vendita Villa Guardamangia, sull’isola di Malta, dove visse Elisabetta d’Inghilterra insieme al marito Filippo prima di diventare regina.

La villa si trova alla periferia della capitale La Valletta, nella zona residenziale di Guardamangia, da cui prende il nome, e ha una imponente struttura in stile palazzo. La proprietà ha una superficie di 1.560 metri quadri e un grande valore storico, sebbene necessiti di approfonditi restauri.

L’edificio ha una grande facciata con un portico all’ingresso che dà su una strada stretta. All’interno si trovano un salone, una sala da pranzo, un soggiorno, la cucina, sei camere da letto, tre bagni, una grande “sala nobile”, due garage e diverse stanze che portano al vasto giardino di 900 metri quadri, sul quale si affaccia un elegante porticato che fu disegnato da Elisabetta stessa quando abitava a Malta. Sul tetto del palazzo si trova una grande terrazza panoramica con vista sul porto di Marsamxett.

Nell’annuncio di vendita – pubblicato sul portale Homes of Quality – si legge che le camere interne sono spaziose con soffitti alti e che l’edificio principale è completato da scuderie, vari alloggi per gli ospiti e per il personale di servizio, cantine, ripari, ecc. Gli elementi architettonici della villa sono di pregio, con pavimenti in pietra, un’ampia scalinata e vari camini.

Tutto in vendita al prezzo di 5.950.000 euro. Cifra a cui andranno aggiunti i costi per i lavori di restauro, di cui Villa Guardamangia ha un gran bisogno. Una volta riportata all’antico splendore potrà diventare anche un hotel di lusso. La villa, infatti, è fatiscente.

Villa Guardamangia fu costruita nel 1900 da Sir Augusto Bartolo, un politico maltese, e all’epoca era chiamata Casa Medina. Nel 1929 fu affittata da Louis Mountbatten, zio materno del principe Filippo, che successivamente l’acquistò per poi passarla al nipote e a sua moglie Elisabetta. Qui la coppie visse durante i primi anni di matrimonio, dal 1949 al 1951, prima che Elisabetta diventasse regina, nel periodo in cui Filippo prestava servizio nella flotta del Mediterraneo della Royal Navy. È un luogo a cui Elisabetta è stata profondamente legata e dove ha celebrato il 60° anniversario di nozze con Filippo. Oggi Villa Gaurdamangia appartiene alla famiglia Schembri.

In vendita la villa della Regina Elisabetta a Malta: ecco quanto ...