“L’Ultimo Concerto?”, musica live nei locali vuoti: la protesta e i cantanti coinvolti

A un anno esatto di distanza dalle prime chiusure forzate, 130 club italiani hanno deciso di organizzare un evento in streaming: tantissimi cantanti suoneranno live in locali vuoti per protesta

Il settore dello spettacolo è stato uno di quelli ad aver pagato il prezzo più alto, in termini economici, a causa del coronavirus. A parte qualche eccezione estiva, l’industria della musica live in presenza di pubblico si è completamente fermata. Per questo motivo è nato ‘L’Ultimo Concerto?‘, iniziativa che ha coinvolto i club di tutta Italia, ma anche tantissimi artisti che su quei palchi ci hanno suonato. Ma come funziona la proposta e chi sono i cantanti coinvolti?

“L’Ultimo Concerto?”, musica live nei locali vuoti: i numeri della crisi

Gli organizzatori della protesta si chiedono, sul loro sito, quando sarà possibile tornare a vendere biglietti per dei concerti. E il riferimento alla tempistica non è casuale, dato che molti club sono con l’acqua alla gola e rischiano di non potersi rimettere in piedi nemmeno quando l’emergenza sanitaria sarà finita.

I numeri diffusi da ‘L’Ultimo Concerto’, relativi al periodo marzo 2020-febbraio 2021, sono drammatici:

  • mancati incassi per il settore superiori a 50 milioni di euro, per una media di 332.491 euro per ogni singola realtà;
  • il 49% dei live club dichiara di non avere la sicurezza di poter effettivamente riaprire a fine pandemia. Praticamente uno su due;
  • durante l’anno di chiusura forzata, i costi fissi hanno comunque avuto un peso di oltre 10 milioni di euro, per una media di 63.922 euro per ogni singolo club.

Numeri capaci di mettere in ginocchio un settore che, stando ai dati dell’osservatorio annuale SIAE 2019, nell’ambito delle attività di spettacolo:

  • è il primo in assoluto come volume d’affari (pari quasi a 1 miliardo di euro);
  • è il secondo settore (dopo il cinema) per numero di spettacoli (385 mila) e numero di ingressi e presenze (53 milioni) fra spettacoli di musica e spettacoli all’aperto.

“L’Ultimo Concerto?”, musica live nei locali vuoti: come vedere gli show e chi sono i cantanti coinvolti

La data non è stata scelta a caso: il 27 febbraio 2020 è stato il giorno delle prime chiusure dovute alla situazione di emergenza sanitaria, e “L’Ultimo Concerto?” sarà live sabato 27 febbraio 2021. A un anno esatto di distanza, i club torneranno a fare musica ma senza pubblico, rigorosamente in streaming. Sarà possibile vedere gli show gratuitamente, collegandosi semplicemente al sito.

I club che si connetteranno contemporaneamente sono 130, almeno uno per ogni regione d’Italia. La lista completa dei cantanti coinvolti è sul sito dell’evento, ma tra i nomi più noti ci sono: 99 Posse, Brunori Sas, Colapesce & Dimartino (che saranno anche al Festival di Sanremo), Cosmo, Diodato, Ghemon, Giorgio Canali, I Ministri, Lo Stato Sociale, Manuel Agnelli, Marina Rei, Marlene Kuntz, Pinguini tattici nucleari, Roy Paci, Subsonica, Sud sound system e Zen Circus.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“L’Ultimo Concerto?”, musica live nei locali vuoti: ...