Stadio Milan e Inter costerà il doppio rispetto agli stadi europei

I tecnici del comune di Milano hanno rilevato alcune "anomalie" nelle progettazioni fornite dai due club

Mentre si continua a discutere cosa dovrà esserne del “vecchio San Siro”, dove dovrà sorgere il nuovo e quale dei progetti in gara scegliere, lo stadio di Milan e Inter vanta già un record non da poco. Ma non si tratta necessariamente di un primato positivo.

Come emerge dalla relazione discussa nel corso della conferenza dei servizi sul nuovo stadio milanese, i tecnici del comune di Milano hanno rilevato alcune incongruità sia rispetto al progetto preliminare presentato nei mesi scorsi, sia rispetto ai costi che i due club affermano di dover sostenere per la costruzione. Nel primo caso è stato ravvisato un aumento delle volumetrie, praticamente raddoppiate rispetto a quanto previsto nel Piano di Governo del Territorio; nel secondo, invece, la Direzione Tecnica del capoluogo meneghino non ha mancato di sottolineare prezzi di costruzione ben al di sopra della media.

“Non conoscendo i costi parametrici utilizzati – si legge nel parere dell’ufficio tecnico comunale-, abbiamo fatto qualche ricerca sui siti per trovare costi medi a posto spettatore per 29 impianti. La media sui 29 impianti è di 3.600 euro a posto. Tale medie comprende anche due impianti ‘costosissimi’ (Wembley e Arsenal) che hanno costi tra i 9.000 e i 12.000 euro a posto. Tutti gli altri impianti sono di poco sopra i 3.000 euro a posto”. L’Allianz Stadium di Torino, realizzato dalla Juventus ormai un decennio fa, ha un costo di 4.000 euro circa a seggiolino rivalutato a oggi.

Il nuovo stadio di Inter e Milan, invece, arriverà a costare più del doppio. Tenendo conto che le spese da sostenere per la realizzazione dell’impianto sportivo è di circa 505 milioni di euro e che il catino ospiterà un massimo di 60 mila spettatori, ecco che il costo per ogni seggiolino è di 8.400 euro. Cifra molto elevata, non solo in ambito italiano, ma in tutto l’ambito continentale. Secondo una rilevazione della Figc (la Federazione italiana giuoco calcio), nell’ultimo decennio in Europa sono stati realizzati 163 nuovi impianti, con una capienza media di 29 mila spettatori e un costo per seggiolino di poco superiore ai 4 mila euro.

Ai 505 milioni necessari per realizzare il nuovo stadio vanno aggiunte le spese che i due club devono sostenere per la realizzazione di quelle che potremmo definire come “opere accessorie”. Si tratta di uffici, locali commerciali, locali abitativi e a servizi che faranno lievitare il conto finale a 1,2 miliardi di euro equamente divisi tra le due società.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stadio Milan e Inter costerà il doppio rispetto agli stadi europ...