Seduzione ai fornelli: conquistare le donne in 7 mosse

Che tu abbia o no la passione per la cucina, non è difficile prendere per la gola una donna. Basta padroneggiare qualche semplice ricetta e far sentire la donna che volete conquistare al centro della vostra attenzione. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Cucinare per qualcuno è una delle forme di cura più autentica e va oltre la semplice soddisfazione della fame. Scegliere gli ingredienti adatti e prendersi il tempo di svolgere con la dovuta concentrazione tutte le azioni necessarie vuol dire condividere, donare del tempo di qualità a qualcuno di importante per noi. In questo senso ha ragione quel vecchio adagio che recita “si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare“.

L’uomo che cucina è ormai tutt’altro che una specie in via d’estinzione. È apprezzato particolarmente dalle donne, che, seppur sempre più indipendenti sul piano sociale ed economico, amano farsi coccolare nella sfera privata. Vuoi conquistare una donna? Prendila per la gola. Non è necessario essere degli chef. Bastano poche facili dritte.

  1. Si sa che l’attesa amplifica il piacere. E allora comincia dalla spesa, puoi proporle di venire con te e cercare così di spiare i suoi gusti in modo da cucinare qualcosa che veramente apprezzi.
  2. In ogni caso, mai, mai e poi mai preparare tutto prima dell’arrivo della partner: sprechereste buona parte della magia.
  3. Gli ingredienti che non possono mai mancare nella cucina di un seduttore? Una buona pasta fresca, pesce e verdure di stagione, frutta, gelato e biscotti per un dolce essenziale e gustoso. Mai fare l’errore da principiante di far trovare alla vostra bella ospite un frigo desolato e in disordine.
  4. Una volta ai fornelli, fai emergere la tua personalità attraverso le tue azioni. Sei fantasioso? Bando a ricette e libri di cucina. Sei originale? Osa con la cucina etnica. Semplice e di buona forchetta? Rimani su una ricetta tradizionale.
  5. In generale, scegli piatti e cotture semplici che mettano in buona luce le tue qualità, ma che allo stesso tempo non ti assorbano completamente durante il tempo di preparazione. Meglio il forno, ad esempio, che la frittura.
  6. Nell’attesa che sia pronto, versa alla tua lei un buon bicchiere di vino e soprattutto tieni viva la conversazione, se serve spiegandole qualche passaggio specifico di ciò che stai facendo. Le donne apprezzano gli uomini padroni di ciò che fanno: la self-confidence è sempre un elemento chiave della seduzione.
  7. Occhio al menu e alle porzioni: non esagerare con numero e quantità di portate. Ci si augura sempre che la cena non sia che un preludio. Potete preferire un misto di antipasti a due portate più strutturate. La varietà renderà più semplice azzeccare i gusti di una persona che non conoscete molto.

Probabilmente dopo una cena così curata ne avrete conquistato il palato, ma soprattutto il cuore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Seduzione ai fornelli: conquistare le donne in 7 mosse