Qualità della vita, Milano resta al primo posto: Roma risale ma è 18esima 

Fanalino di coda Caltanissetta: la classifica stilata dal Sole 24 Ore 2019, giunta alla Trentesima edizione

Non è mistero che la rivalità tra Roma-Milano è da sempre oggetto di infinite discussioni. Un rapporto simpaticamente conflittuale tra la sempre più cosmopolita ed efficiente Milano che guarda al futuro e la Capitale, a volte prigioniera della sua maestosa bellezza, celebrata in tutto il mondo, alle prese con le buche e il traffico.

Nell’eterno duello tra la città della Madonnina e la Capitale, la spunta il capoluogo lombardo che conferma il primato conquistato per la prima volta nel 2018, piazzandosi ancora in testa alla classifica della Qualità della vita del Sole 24 Ore 2019, stilata prendendo in considerazione quest’anno ben  90 indicatori alla base dell’indagine del quotidiano economico che da trent’anni fotografa il benessere nelle province italiane. Sul podio anche Bolzano, Trento e Aosta: realtà piccole del Nord che funzionano bene. Fanalino di coda Caltanissetta, all’ultimo posto per la quarta volta nella storia dell’indice.

 

I fattori che spingono Milano – Diversi i fattori che spingono Milano, come sottolinea il quotidiano economico nella sua indagine: “l’andamento controcorrente dal punto di vista demografico, con un aumento dei residenti che continua costantemente dal 2012, ma anche lo stile di vita sempre più verde e sempre più smart (la città è prima nell’ICityRank, l’indice di ForumPa che valuta le città intelligenti). E, ancora: l’offerta culturale particolarmente nutrita, i piani di sviluppo della periferia e la locomotiva imprenditoriale che in città genera lavoro e ricchezza, tanto da attirare nuovi abitanti. Unico neo: la sicurezza, complice l’alto numero di reati denunciati”.

Roma sale di tre posizioni rispetto alla classifica dello scorso anno e guadagna la diciottesima posizione. Sorridono anche Cagliari, che fa un balzo di ben 24 posizioni (20°), Genova, sale di 11 gradini (45°) e Firenze (+7, al 15° posto).  Buone notizie anche al Sud: Napoli , pur essendo nella metà inferiore della classifica generale (81°), rispetto alla scorsa edizione della Qualità della vita mette il turbo e scala 13 posizioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Qualità della vita, Milano resta al primo posto: Roma risale ma è 18...