Quadro di Botticelli, vendita record: è il secondo più pagato di sempre

Il "Ritratto di giovane con tondo di Santo" del maestro Botticelli è stato venduto a New York: è secondo solo al "Salvator Mundi" di Leonardo Da Vinci

Dopo il ‘Salvator Mundi’ di Leonardo Da Vinci, battuto all’asta per 450 milioni di dollari, il secondo quadro più pagato della storia diventa ‘Ritratto di giovane con tondo di Santo‘ di Sandro Botticelli, venduto a New York per oltre 92 milioni di dollari. Era stato affidato alla casa d’aste Sotheby’s dal miliardario Sheldon Solow, uno dei grandi costruttori di grattacieli della Grande Mela.

Quadro di Botticelli, vendita record: quanto è stato pagato

La casa d’aste Sotheby’s ha segnato il suo record personale battendo ‘Ritratto di giovane con tondo di santo’ di Sandro Botticelli a 92 milioni di dollari, inclusi i diritti d’asta. Questa cifra lo rende il secondo quadro di epoca rinascimentale e barocca più costoso della storia dopo il ‘Salvator Mundi’ di Leonardo (450 milioni di dollari nel 2017).

Il quadro del Botticelli è stato acquistato da un cliente collegato telefonicamente con Lillia Sitnika, capo del desk Russia di Sotheby’s a Londra. L’opera era stata affidato alla casa d’aste dal miliardario Sheldon Solow, uno dei più grandi costruttori di grattacieli di New York, morto lo scorso novembre a 92 anni.

Solow lo aveva comprato circa 40 anni fa per circa un milione di dollari, per poi donarlo recentemente alla sua fondazione privata: si tratta di un escamotage legale che permetterà ai suoi eredi di sfuggire a una tassa salata sul capital gain (ossia sulla plusvalenza tra la cifra spesa per acquistare l’opera e quella ricavata dalla vendita).

Quadro di Botticelli, vendita record: chi è il protagonista del dipinto

Il soggetto raffigurato nel quadro è un giovane nobile che, secondo il parere degli esperti d’arte, potrebbe essere un membro della famiglia Medici, i mecenati del Botticelli. Il giovane ha in mano un tondo ligneo dipinto nello stile dell’artista senese Bartolomeo Bulgarini.

Ci sono pochissimi quadri del Botticelli ancora sul mercato: quello appena venduto è stato esposto nel corso degli anni da grandi musei come il Metropolitan di New York, la National Gallery di Londra e la National Gallery di Washington. Il giovane di Sotheby’s ha superato di 12 milioni di dollari il massimo della stima della vigilia e sbaragliato il record precedente per l’artista stabilito con la ‘Madonna Rockefeller‘, pagata 10,3 milioni di dollari nel 2010 da Christie’s.

Oltre al quadro di Botticelli, durante l’asta è stato venduto anche ‘Abramo e gli angeli’ un piccolo Rembrandt stimato tra i 20 e i 30 milioni di dollari, ritirato alla vigilia della vendita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quadro di Botticelli, vendita record: è il secondo più pagato di sem...