Nutella fondente Ferrero presto in Italia: cosa c’è di vero

Niente di vero, l'arrivo imminente della Nutella Ferrero fondente è una fake news

Circola da diversi giorni su Internet, dopo aver spopolato sui social e le chat più conosciute, l’immagine di un barattolo di Nutella Ferrero diverso da quello che siamo abituati a vedere sugli scaffali dei nostri supermercati. La grafica è simile ma il colore dell’etichetta (e del contenuto) è più scuro. La foto, diventata virale in pochissimo tempo, è stata accompagnata da messaggi e post di presentazione tutti più o meno simili che, in concreto, annunciavano l’arrivo imminente della Nutella fondente in Italia. Ad oggi, però, l’azienda non ha mai confermato il lancio del prodotto, pertanto, quella che sta circolando sul web non è altro che una fake news.

Da dove è partito tutto

L’immagine che sta girando, di fatto, non è del tutto falsa. Un prodotto simile, che sempre Nutella è, esiste veramente e si trova in commercio, ma non in Italia. All’estero, per la precisione, pare sia possibile trovare una versione della Nutella contenente una dose maggiore di cacao. Attenzione però, non si tratta di Nutella fondente ma, semplicemente, di una variante di quella classica.

Non è la prima volta che una multinazione adatta la distribuzione dei propri prodotti ai mercati a cui si rivolge. Molti prodotti reperibili in Italia, per esempio, non si trovano all’estero (e viceversa). E questo è accaduto in questo caso.

Certo c’è da chiedersi se, visto il grande successo che la Nutella fondente sta riscuotendo in queste ore, e considerato l’entusiasmo con cui è stata accolta, non sia arrivato il momento per Ferrero di cimentarsi nel lancio di questo nuovo prodotto.

La Nutella fondente come i Nutella biscuits?

La Nutella fondente oggi è diventata virale proprio come, diversi mesi fa, lo diventarono i Nutella biscuits. Al contrario di quello che è accaduto con la versione più amara della crema spalmabile, però, Ferrero non si sta preparando al lancio di questo nuovo prodotto. Non è azzardato però affermare che, tenendo conto di come i fan di Nutella hanno reagito alla notizia, probabilmente anche la versione fondente della stessa andrebbe esaurita in pochissimo tempo.

La Nutella fondente è destinata a rimanere un fenomeno social oppure, viste le premesse, apre la strada a nuove strategie di marketing targate Ferrero?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nutella fondente Ferrero presto in Italia: cosa c’è di vero