“Nutella Day”: curiosità su uno dei brand italiani più ricchi e conosciuti al Mondo

È uno dei marchi più affermati nel settore dolciario, icona del "Made in Italy" nel Mondo

Se dovessimo descriverla con un solo aggettivo, potremmo senz’altro usare la parola “inimitabile”. La Nutella è uno dei prodotti dolciari più comprato, amato e imitato al Mondo, ma la sua golosità non teme confronti.

Il 5 Febbraio, si festeggia il “Nutella World Day“: un evento lanciato nel 2007 diventato virale grazie al web e che ogni anno scatena un’onda social da milioni di utenti. Basti pensare che solo l’anno scorso, durante questa giornata celebrativa, la parola “Nutella” è state cercata e cliccata ogni 0,5 secondi da oltre 10 milioni di persone.

Numeri che danno l’idea di quanto il brand Ferrero abbia saputo creare intorno a questa golosità un giro d’affari senza eguali. Nel 2018, la famiglia Ferrero ha approvato la distribuzione di una cedola di 800 milioni di euro per l’esercizio aziendale 2016-17. Un utile netto da 546,3 milioni che è quasi il doppio rispetto ai 280,6 milioni dell’anno precedente. Tutto questo, in un momento di forti incertezze globali e sfide del settore nell’ambito delle quali il gruppo è riuscito a consolidare la propria forza di mercato.

E non c’è solo il successo economico a fare notizia quando si parla di Nutella. In molte Nazioni questa crema spalmabile è diventata una vera e propria icona del “Made in Italy”, un’eccellenza italiana figlia del Novecento, capace di ispirare intere generazioni di creativi e di imporsi come fenomeno di costume.

Breve storia della Nutella

Come detto, la Nutella è un’eccellenza italiana conosciuta e amata in ogni angolo del Globo. Se ne vende un vasetto ogni 2,5 secondi in quasi tutti i Paesi occidentali e in molti Paesi emergenti dell’America Latina e dell’Africa. Ciò fa di questa spalmabile dall’inconfondibile gusto di gianduia, la  crema al cioccolato più diffusa sul pianeta. Perfino l’OCSE l’ha definita “Un prodotto esemplare nell’economia di globalizzazione”.

La Nutella nacque alla fine della Seconda Guerra Mondiale, in un momento storico in cui il prezzo del cioccolato era decuplicato. Pietro Ferrero, pasticcere piemontese di grande estro e caparbietà, cominciò ad aggiungere alla ricetta delle sue creme le nocciole delle Langhe e, facendo di necessità virtù, creò la Giandujot, l’antesignana della moderna Nutella. Era il 1946 e il 14 maggio di quell’incredibile anno nacque ufficialmente la Ferrero.

Il nome “Nutella” (da “nut” che significa “nocciola” ed “ella” che è il suffisso italiano abbinato per rendere la parola più orecchiabile) venne coniato 18 anni dopo, da Michele Ferrero, il figlio di Pietro.

Aneddoti e curiosità sul brand dolciario più famoso del Mondo

In tempi non sospetti, quando internet  e tv non esistevano ancora, la strategia di marketing della Nutella fu a dir poco “avanguardista”. Per far conoscere la gustosa crema, la famiglia Ferrero offriva assaggi gratuiti nelle principali piazze italiane. La Nutella veniva accompagnata da un pezzetto di pane e offerta a chiunque si avvicinasse. Il successo dell’iniziativa fu talmente clamoroso che le vendite si impennarono immediatamente.

Sembra che ad Alba, nel laboratorio dove nacque la Giandujot, Pietro Ferrero si dedicasse ad una ricerca quasi ossessiva di una crema spalmabile a base di nocciole e cioccolato. Decine e decine di prove, molte delle quali sperimentate in piena notte senza sosta, fino ad ottenere l’impasto perfetto: quello che si taglia e spalma facilmente con il coltello, e che si “trasporta” benissimo su una fetta di pane fresco.

Oggi, oltre ad una giornata mondiale che si festeggia il 5 febbraio di ogni anno, la Nutella ha anche un francobollo celebrativo emesso il 14 Maggio 2014 in occasione del Cinquantesimo anno dalla nascita del brand.

“Che mondo sarebbe senza Nutella?”: è uno degli slogan più famosi e conosciuti nella storia del marketing e della pubblicità commerciale. Una frase che rappresenta a pieno lo spirito della Nutella, non solo come protagonista della merenda e della prima colazione, ma come icona della cultura pop, l’unico prodotto commerciale capace di creare un rapporto empatico e una complicità unica con i suoi consumatori.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Nutella Day”: curiosità su uno dei brand italiani più r...