Melegatti pronta per la produzione e distribuzione di oltre 1,5 milioni di colombe pasquali

Melegatti ha messo in atto un processo produttivo e distributivo che porterà 1,5 milioni di colombe sulle tavole italiane

Pasqua è ormai prossima e non poteva mancare il gradito contributo dello stabilimento Melegatti che si sta facendo spazio nell’ampio mercato dei prodotti dolciari con la produzione e distribuzione di un gran numero di colombe.

Dopo aver dichiarato il fallimento ed esser stata poi acquisita il 19 novembre scorso, la nota azienda dal cuore veronese, era riuscita nell’intento di essere accanto agli italiani durante le festività natalizie. Grazie infatti alla dedizione di alcuni degli ex dipendenti, lo stabilimento aveva raggiunto il record di 500.000 panettoni sfornati.

E dopo aver conquistato questo traguardo tanto desiderato e meritato, prosegue la storia di Melegatti che in questo periodo è impegnata nella produzione delle colombe, un dolce tipico delle festività pasquali. Merito della digitalizzazione dell’impianto produttivo, del potenziamento del processo qualitativo, ma anche di coloro che hanno sempre creduto in questa storica azienda, come riferito dalla stessa Melegatti, verranno prodotte circa 1,5 milioni di colombe.

La destinazione è nota: le tavole degli italiani. Ma le colombe classiche non saranno gli unici prodotti dolciari che verranno sfornati in questo periodo. Saranno infatti affiancate dalla Colomba Cereali antichi realizzata con ingredienti genuini e con cereali che prevedono una maturazione lenta dei chicchi. Senza contare che ben presto l’offerta produttiva sarà ulteriormente ampliata dall’introduzione di nuovi prodotti per soddisfare i palati italiani.

A portare avanti l’intera filiera sono i 38 dipendenti a tempo indeterminato che lavorano per Melegatti, insieme a 117 figure stagionali, selezionate fra le migliori competenze che operano nel settore. La distribuzione delle colombe è prevista su tutto il territorio nazionale, isole comprese. Oltre che nei diversi punti vendita adibiti sul territorio, sarà possibile acquistare i prodotti da forno direttamente presso lo spaccio dello stabilimento di San Giovanni Lupatoto, in prossimità di Verona, fino a sabato 20 aprile.

Qual è il segreto di questa storica azienda? Dedizione, amore e tanta cura nella preparazione dei dolci proposti. Una delle peculiarità dell’impresa, risiede inoltre nell’utilizzo dell’antico lievito madre che rende i prodotti soffici e più digeribili. In questa storia, a tratti un po’ travagliata, è stato decisivo il contributo di tutti i dipendenti dello stabilimento, come anche il sostegno dei consumatori che fin dal primo momento hanno creduto nella ripresa di questo storico brand.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Melegatti pronta per la produzione e distribuzione di oltre 1,5 milion...