Mariano Di Vaio, l’influencer da 10 milioni di euro in 97 Paesi scommette su Perugia

L'influencer-imprenditore, con 6 milioni di follower su Instagram e un business in 97 Paesi, punta sull'Italia

Mariano Di Vaio, l’influencer-imprenditore che fattura 10 milioni di euro, punta sull’Italia e, nello specifico, sulla sua Perugia.

Il re di Instagram da 6 milioni di follower (10 se contiamo anche Facebook e Twitter), nato ad Assisi, classe 1989, ad oggi è il blogger italiano più famoso al mondo.

Le tappe di un grande successo

Prima di diventare fashion blogger, Mariano di Vaio ha lasciato la sua città per diventare modello. Ha lavorato per i brand più affermati nel mondo, come Hugo Boss, Roberto Cavalli, Cucinelli e Tommy Hilfiger.

Versione maschile di Chiara Ferragni come in molti lo definiscono, il suo blog MdVStyle è un moltiplicatore inesauribile di denaro. Ha creato le linee di abbigliamento MDV Collections e Nohow e un e-commerce ad hoc.

Modello, attore (la sua grande passione che l’ha portato anche a New York, dove ottiene una borsa di studio per la New York Film Academy), cantante, ora ha deciso di creare la nuova sede di Nohow proprio a Perugia, a Sant’Andrea delle Fratte per l’esattezza.

Il Gruppo Di Vaio e Nohow rappresentano senza dubbio un caso di successo nell’imprenditoria digitale legata al fashion, premiati in pochi anni da un giro di affari di milioni di euro e da un incremento del fatturato del 70% in soli due anni, dal 2017 ad oggi.

Un business milionario che tocca 97 Paesi

Un business che tocca 97 Paesi al mondo, ma con il cuore rivolto alla sua Umbria. Di Vaio ha deciso di investire in quello che definisce “uno spazio che è uno spicchio di California nella zona industriale della città”, tra creatività, sostenibilità ambientale e attenzione alle esigenze dei dipendenti, tutti rigorosamente under 30.

“Quando ho aperto il primo blog, tutto era contro di me, non avevo una sola scommessa a favore. Ero appena tornato da Londra dove avevo fatto il cameriere, il lavapiatti, insomma tutti i lavori che mi avrebbero permesso di imparare l’inglese. Non volevo e non potevo tradire le aspettative della mia famiglia. Ho chiesto a un mio amico quanto costasse aprire un sito. Mi ha detto: 9,90 euro all’anno. Così è iniziato tutto: con mia moglie, allora mia compagna, che mi faceva le foto e un’idea quasi bizzarra”.

A inizio 2018 Forbes l’ha incoronato al primo posto nella classifica degli uomini under 30 più potenti al mondo per la categoria retail/e-commerce nel settore moda.

Sposato con Eleonora Brunacci, insieme hanno tre figli: Nathan Leone, nato a novembre 2016, Leonardo Liam, giugno 2018, e Filiberto Noah, nato a settembre 2019. Tutti e tre, ovviamente, hanno già il loro profilo Instagram ufficiale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mariano Di Vaio, l’influencer da 10 milioni di euro in 97 Paesi ...