I libri più letti in vacanza (sorpresa per il titolo diventato virale su TikTok)

Cosa e quanto leggono gli italiani in vacanza? Quanto spendono per i libri? Ecco la classifica dei titoli più letti di questa estate 2022

Narrativa e gialli: ecco cosa leggono di più gli italiani in questa estate 2022. Che si trovino sotto l’ombrellone al mare, in montagna o che siano rimasti a casa, gli italiani leggono soprattuto storie, e thriller. E’ quanto emerge dalla classifica dei libri più venduti nelle ultime settimane, pubblicata dal Giornale della libreria, testata dell’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con Nielsen BookScan e Ufficio studi AIE.

Editoria in crisi?

Secondo i dati pubblicati dall’Associazione Italiana Editori (AIE), sono sempre meno i libri che gli italiani comprano però: nei primi cinque mesi del 2022 l’editoria italiana di varia, ovvero romanzi e saggi venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzione, ha subito in flessione del 4,5% a valore e del 3,6% a numero di copie rispetto ai primi cinque mesi del 2021.

Le vendite a prezzo di copertina nelle prime 20 settimane sono state pari a 565,6 milioni di euro, le copie vendute pari a 38,3 milioni. Tradotto, significa che si sono persi a valore 27 milioni di euro e 1,4 milioni di copie vendute rispetto al 2021.

Nel solo mese di maggio (24 aprile-21 maggio) si è registrato un -8,6% a valore e -8,2% a copie rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le vendite sono state pari a 96,2 milioni e le copie sono state pari a 6,7 milioni: rispetto al maggio 2021 si sono persi rispettivamente 9,1 milioni a valore e 600mila copie.

Rispetto ai primi cinque mesi del 2019, le vendite sono in crescita del 15,3% a valore e del 15,8% a numero di copie, ovvero 72,4 milioni di euro in più e 5,2 milioni di copie in più rispetto al periodo corrispondente del 2019.

Dove si legge di più

A leggere di più, secondo l’ultima classifica stilata da Amazon, sono i milanesi: Milano si conferma la città dove si legge di più in Italia, primato che detiene da ben dieci anni. Tra i lettori più assidui seguono gli abitanti di Roma e Torino, quest’ultima da sempre legata al libro per via del celebre Salone internazionale che si tiene a maggio di ogni anno (la prossima edizione sarà ospitata nella città sabauda dal 18 al 23 maggio).

Scorrendo la classifica, troviamo poi fuori dal podio, al quarto posto, Bologna e al quinto Genova, capitale invece della letteratura per l’infanzia, grazie al suo seguitissimo Bologna Children’s Book Fair, che il prossimo anno, nel 2023, si terrà dal 6 al 9 marzo. Tra le prime dieci città spiccano anche, al sesto posto, Firenze, poi Napoli, Padova, Verona e infine Trieste.

I libri più letti a luglio dagli italiani

Ma quali sono i libri più letti? Tornando alla classifica redatta dal Giornale della libreria, eccoli, dalla posizione numero 1 alla 10:

“Il caso Alaska Sanders” di Joël Dicker (La nave di Teseo)

“It ends with us. Siamo noi a dire basta” di Colleen Hoover (Sperling & Kupfer) – Uscito in America nel 2016 e passato in sordina, è stato grazie al tam tam su TikTok, con il fenomeno BookTok, che ha iniziato a macinare recensioni su recensioni, tutte straordinarie, fino a diventare un vero e proprio caso editoriale. Le visualizzazioni dei video dedicati a questo libro hanno toccato quota 800 milioni

“Fabbricante di lacrime” di Erin Doom (Magazzini Salani)

Offerta

“Spatriati” di Mario Desiati (Einaudi) – vincitore del Premio Strega 2022 (qui gli altri 6 finalisti al Premio Strega)

Offerta

“Delitti a Fleat House” di Lucinda Riley (Giunti)

Offerta

“Il rosmarino non capisce l’inverno” di Matteo Bussola (Einaudi)

“Come vento cucito alla terra” di Ilaria Tuti (Longanesi)

Offerta

“Let the game begin. Kiss me like you love me” di Kira Shell (edizione italiana, Sperling & Kupfer)

“Rancore” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

“Niente di vero” di Veronica Raimo  – vincitore del Premio Strega Giovani 2022