La prima BMX di Dior è realtà

La maison francese ha creato una BMX a edizione limitato in collaborazione con il marchio specializzato Bogarde

Prendi un maison di moda rinomata in tutto il mondo per la sua eleganza e aggiungile una ciclofficina specializzata in BMX: cosa si ottiene dalla loro fusione? Non dire una BMX elegante che altrimenti sei banale! Si ottiene una delle biciclette più esclusive mai create finora. Una BMX che non è solo una bici, ma è un concetto, un’icona, un grido di libertà: la BMX di Dior Homme è un vero e proprio omaggio alla street life anni Ottanta.

Dalla collaborazione fra le due aziende dovrebbero nascere tre biciclette. La prima, quella che vedi a sinistra nello splendido scatto del fotografo Patrick Demarchelier, è disponibile in edizione ultra limitata, solo settanta esemplari numerati. Nel guardarla spicca subito il raffinato telaio cromato su cui risalta la guaina per il cavo del freno rosso. Non manca la cura del dettaglio, la celebre ape, simbolo di Dior è stata incastonata nelle impugnature del manubrio. Un primo assaggio di questa perla dal costo di 2.500 euro si è avuto alla fiera Soledxb in Dubai, dove è stata esposta nello stand dell’azienda, come si può vedere nei post Instagram pubblicati sul proprio profilo dal direttore artistico del brand Kris Van Assche.

Per Bogard, l’azienda che ha collaborato con Dior Homme, la BMX è un simbolo di libertà che unisce eleganza e aerodinamicità a dei dettagli artigianali per creare uno stile di guida urbano unico.

La prima BMX di Dior è realtà