Milan, Ibrahimovic firma il rinnovo: quanto ha guadagnato in carriera

L'attaccante del Milan ha ufficialmente firmato un altro anno di contatto: quale sarà lo stipendio di Zlatan Ibrahimovic nella prossima stagione e quanto ha guadagnato in tutta la carriera

L’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic, ha firmato il rinnovo di contratto con il club. Giocherà in rossonero ancora per un anno, fino al 30 giugno 2022. A riferirlo è stato il club, che sul sito ufficiale ha pubblicato l’annuncio. Il Milan è la squadra italiana con cui lo svedese ha collezionato il maggior numero di presenze: dovrebbe guadagnare circa 7 milioni di euro netti, bonus compresi. Il prossimo 3 ottobre compirà 40 anni.

Milan, Ibrahimovic firma il rinnovo: quanto guadagnerà il prossimo anno

Zlatan Ibrahimovic spera di chiudere il campionato di Serie A con il suo Milan tra le prime quattro per partecipare alla prossima edizione della Champions League (anche perché ormai il progetto Superlega è naufragato) e per tornare a giocare anche davanti ai tifosi, senza dare l’addio ‘a porte chiuse’.

Per la sua prossima stagione in rossonero, lo svedese dovrebbe percepire 7 milioni di euro netti, vale a dire 10,5 milioni di euro lordi (Ibrahimovic può godere dei benefici fiscali previsti dal decreto Crescita). In carriera, però, quanto ha guadagnato?

Milan, Ibrahimovic firma il rinnovo: quanto ha guadagnato in carriera

Zlatan Ibrahimovic è cresciuto nelle giovanili del Malmö, in Svezia, per poi trasferirsi nell’Ajax, la squadra più forte del campionato Olandese. Nemmeno 20enne, è stato pagato poco meno di 8 milioni di euro nel 2001. Poi il trasferimento alla Juventus nel 2004 (16 milioni di euro), quindi l’Inter nel 2006 (circa 25 milioni di euro), poi il Barcellona nel 2009 (69,5 milioni di euro), il Milan nel 2011 (24 milioni di euro), il Paris Saint Germain nel 2012 (21 milioni di euro) e poi le esperienze al Manchester United, Los Angeles Galaxy e il ritorno al Milan, sempre da svincolato.

Una carriera da professionista dunque ventennale, in cui Zlatan Ibrahimovic ha guadagnato parecchio tra ingaggi e sponsor. Il Corriere dello Sport ha provato a calcolarne una stima. Dal punto di vista dei soli ‘stipendi’ legati alla attività principale, quella di calciatore, lo svedese dovrebbe aver guadagnato circa 160 milioni di euro (compresi i probabili 7 offerti dal Milan per la prossima stagione). L’incasso più altro è rappresentato dai 15 milioni annui nel biennio al Manchester United.

Ma Ibrahimovic, come tutti i calciatori più famosi, ha guadagnato parecchio anche con gli sponsor. Volto Nike per quasi tutta la carriera, eccetto una breve parentesi con Adidas, negli anni del Manchester United ha guadagnato per esempio 3 milioni di euro a stagione.

Nel 2016 il calciatore ha provato a lanciare il suo marchio, A-Z, ma senza successo: l’esperienza è naufragata nel 2018, sostituita da un’altra legata a una linea di profumi, ma anche questa non è decollata. Sponsor, ma non solo, ormai da anni si guadagna bene anche con i social. Secondo la rivista britannica Hopper, infatti, nel 2020 Zlatan Ibrahimovic ha guadagnato in media circa 200 mila dollari per ogni post: lo svedese è nella top 10 mondiale degli sportivi, guidata da Cristiano Ronaldo (800 mila dollari a post).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milan, Ibrahimovic firma il rinnovo: quanto ha guadagnato in carriera