Hellas Verona, Melegatti sponsor a luglio per aiutare azienda e dipendenti

L'Hellas Verona non lascia sola Melegatti e in attesa dell'asta fallimentare la rende sponsor per un mese

Da tempo Melegatti è in crisi, ma la doccia fredda è arrivata pochi giorni fa, quando  il collegio del Tribunale di Verona ha dichiarato il fallimento della società.

L’accordo cercato dalla Melegatti non si è mai concretizzato, il tribunale ha rifiutato una proroga e nel frattempo il debito si è ulteriormente aggravato. Ora ha toccato quota 50 milioni di euro. Solamente nel gennaio 2017 l’azienda aveva investito 10 milioni di euro (a fronte di 70 milioni di fatturato all’anno) nell’apertura di un nuovo stabilimento a San Martino Buon Albergo. Lo stabilimento era deputato alla produzione di croissant, ma la scelta non è stata supportata dal bilancio. All’inizio dell’autunno c’erano arretrati non pagati, bollette non saldate, stop della produzione e lavoratori stagionali lasciati a casa.

Ora però proprio in vista dell’ultima parola del tribunale, entra in campo l’Hellas Verona, che ha scelto di schierarsi al fianco di Melegatti e dare l’opportunità all’azienda di Verona di continuare la sua attività. La società di calcio veneta ha infatti pubblicato un comunicato nel quale scrive: “Oltre 130 anni di storia non meritano di essere cancellati. (…) Per questo motivo l’Hellas Verona ha deciso di schierarsi al fianco di Melegatti, che si avvicina in queste settimane all’asta fallimentare del 30 luglio. (…) Il Club avvierà una serie di iniziative volte anzitutto a dare visibilità a Melegatti in vista dell’asta fallimentare, per far si che più realtà e persone possibili si interessino al futuro dell’azienda, che per anni è stata partner della società gialloblù”.

Scendendo nei dettagli, la squadra del Verona userà il marchio “Melegatti” “sulle maglie da gioco che saranno indossate durante tutte le amichevoli di luglio, in programma con la Fiorentina, l’Union Feltre e l’Heidenheim”. Il Verona agità nel concreto, rinunciando “alla riscossione dei crediti che l’Hellas avrebbe nei confronti dell’azienda”.

Non solo l’azienda calcistica, ma anche i tifosi potranno aiutare Melegatti, acquistando le magliette utilizzate durante le amichevoli che riportano il logo Melegatti. “Tutto sarà girato alle famiglie dei dipendenti Melegatti”.

L’iniziativa è stata presentata da Preben Elkjaer, storico ex calciatore del club, insieme a Pierino Fanna, Giuseppe Galderisi, Sergio Guidotti, Franco Nanni, Luigi Sacchetti, Antonio Terracciano e Domenico Volpati. Era presente anche l’ex Direttore Marketing della storica azienda veronese dolciaria Gianluca Cazzulo insieme ad una delegazione di dipendenti della “Melegatti”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Hellas Verona, Melegatti sponsor a luglio per aiutare azienda e d...